Vigili del fuoco (immagine di repertorio, fonte Ansa)
Vigili del fuoco (immagine di repertorio, fonte Ansa)
Carrara, 6 dicembre 2018 - Maltempo del 29 ottobre: i cittadini che hanno subito danni saranno rimborsati. La Presidenza del Consiglio dei ministri ha attivato l’iter per lo stanziamento di fondi per i danni dell’ultima tempesta. La Regione Toscana e gli uffici provinciali di Protezione civile informano che i cittadini che hanno subito danni potranno presentare domanda fino a un massimo di 5mila euro per i privati e 20mila per le attività produttive. I moduli possono essere scaricati dal sito web del Comune di Carrara, all’indirizzo www.comune.carrara.ms.it e ritirati in forma cartacea presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico al piano terra del Comune, in piazza Due Giugno. Le domande dovranno essere riconsegnate compilate in tutte le loro parti entro il 13 dicembre a mano all’ufficio Protocollo del Comune, per posta certificata (comune.carrara@postecert.it) o per raccomandata (Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara). Per ulteriori indicazioni, i privati cittadini si potranno rivolgere agli uffici della Protezione Civile (telefono 0585-641414), i titolari di attività al settore Attività Produttive (telefono 0585-641445). Per agevolare la corretta compilazione dei moduli questi uffici resteranno aperti al pubblico in via straordinaria secondo il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17. Il contributo sarà erogato solo previa effettiva presentazione delle attestazioni di spesa che potrà essere consegnata in una seconda fase. Sono esclusi dal riconoscimento del sostegno economico i danni relativi ai beni mobili, ai fabbricati abusivi, o per attività senza licenza o autirizzazione.