Le ricerche alle cave di Marmo
Le ricerche alle cave di Marmo

Carrara, 15 settembre 2019 - Il ragazzo bresciano di 22 anni del quale non si avevano più notizie dopo la sua partecipazione a un rave party ai piedi del Monte Sagro avrebbe contattato la madre per telefono. "Sto tornando a casa", ha detto il giovane alla mamma. I carabinieri tuttavia non hanno interrotto le ricerche in quanto non sono riusciti a contattare il ragazzo, il suo telefono risulta irraggiungibile. Le forze dell'ordine e i soccorritori avevano messo in moto le ricerche dall'alba di oggi, battendo palmo a palmo tutta la zona. Già ieri sera i carabinieri erano intervenuti per fermare la festa illegale all’interno di una cava sequestrara, quindi chiusa. 

Centinaia di giovani, arrivati da tutta la Toscana per questo weekend di musica e sballo. A lanciare l’allarme di questa festa non consentita è stato lo stesso titolare della cava presa di mira da questi ragazzi come teatro della festa, che non ci ha pensato due volte a chiamare le forze dell’ordine, al fine di prendere fin da subito le distanze da questo tipo di iniziative. Ed i militari della compagnia di Massa sono arrivati sul posto in una manciata di minuti, per stroncare questa iniziativa illegale a tutti gli effetti. Gli automobilisti che successivamente scendevano a valle sono stati controllati dai militari, con l’alcol test, per capire se avessero o meno alzato troppo il gomito.