È intervenuta la Polizia di Stato
È intervenuta la Polizia di Stato

Massa, 20 novembre 2019 - Hanno consegnato la rapinatrice alla Polizia sotto gli occhi di tutti, dopo averla rincorsa, bloccata e immobilizzata. E’ una storia a lieto fine, quindi, quella che diversi spettatori casuali hanno visto ieri pomeriggio a Marina di Massa. Tuttavia le fasi iniziali testimoniano una recrudescenza della criminalità con punte di brutalità che qui in zone non si erano ancora registrate. Ma vediamo i fatti.

Siamo a metà pomeriggio e non è ancora buio. Una pensionata sente suonare alla porta di casa e apre. E’ tranquilla perché, a sorpresa, ha in casa anche figli e parenti che sono venuti a trovarla. Quindi è in ottima compagnia, non è sola. Ma è comunque prudente e non spalanca del tutto il portone. Sul pianerottolo si trova davanti una perfetta sconosciuta. Non riesce nemmeno a domandare chi è. L’altra, vedendo l’ingresso bloccato fisicamente dalla padrona di casa, impugna uno spray (forse al peperoncino) e gli spruzza una sostanza urticante sul volto. Mentre la poveretta si mette a gridare dal dolore, lei la spinge da parte ed entra. Per fortuna non va molto distante. Alle urla della povera pensionata, i parenti escono dalla camera dove si trovavano a parlare e si precipitano all’ingresso. Qui vedono una sconosciuta che sta avanzando e l’anziana padrona di casa piegata in due, con le mani sul volto, che urla dal dolore e piange.

La malvivente capisce che la sorpresa non è riuscita perché c’era già qualcuno in casa, fa dietro front e si mette a correre verso la strada. Ma ha fatto male i calcoli. Mentre le donne presenti in casa aiutano la povera pensionata e chiamano i soccorsi, gli uomini si mettono a correre dietro la fuggiasca. Lei corre veloce e cerca scampo. Forse qualcuno la sta aspettando in auto oppure in moto, ma non riesce a raggiungere l’eventuale complice. La rabbia per quello che hanno visto ha messo le classiche “ali ai piedi“ degli inseguitori che la raggiungono e la fermano. Lei cerca di divincolarsi, di colpire gli avversari ma loro la immobilizzano. Intanto in lontananza si sentono le sirene della Volante della Polizia di Stato che sta giungendo a tutta velocità. Quando gli agenti arrivano, la donna viene loro subito consegnata. Ora è agli arresti per rapina.
© RIPRODUZIONE RISERVATA