Carrara, 13 marzo 2018 - Piove: Avenza e Marina vanno sott’acqua. Domenica scorsa viale XX Settembre si è nuovamente allagato e così molte strade di tutta l’area compresa tra via Covetta e il mare. Una situazione che in questa zona da anni ormai è diventata la regola quando le precipitazioni si fanno appena un po’ più intense e alla quale sembra che residenti e negozianti si dovranno rassegnare ancora per diverso tempo. Gli uffici comunali, d’altronde, conoscono bene questa criticità e da tempo hanno anche approntato un progetto per risolverla: realizzare una nuova fognatura bianca che dalla ferrovia porti le acque meteoriche fino al mare. Al momento, però, non è ancora dato sapere quanto ci vorrà perché questo maxi progetto vada in porto. Per ora in fase avanzata c’è solo il progetto del nuovo lotto della fognatura tra via Marco Polo e il mare. L’obiettivo dichiarato dell’amministrazione è realizzare i lavori entro la fine dell’anno, tanto che sono già stati inseriti 900mila euro a bilancio per l’intervento. Prima di vedere entrare in azione le ruspe, tuttavia, bisognerà ancora capire come risolvere alcune criticità sollevate dall’autorità portuale. Tutta in divenire, invece, è la situazione degli altri lotti del cantiere che dovranno risalire il viale fino ad arrivare all’attraversamento ferroviario. Con ogni probabilità solo quando tutti questi lavori saranno completati sarà possibile per gli abitanti di Avenza passare una domenica di pioggia in tutta tranquillità e non alla ricerca di galosce e boccaglio.

Nonostante gli allagamenti al piano, l’amministrazione si dice comunque soddisfatta di come tutta la macchina comunale abbia affrontato l’ultima allerta meteo.

"La sala operativa è rimasta operativa per 24 ore consecutive a partire dalle 8 di domenica – spiegano da palazzo Civico –, mentre circa 50 sono state le telefonate arrivate da parte di cittadini che richiedevano consigli o segnalavano problemi. I problemi più rilevanti sono stati causati dagli allagamenti, soprattutto lungo viale XX Settembre, in via Covetta, in via Campo d’Appio, e in alcune zone di Marina. Nei paesi a monte la protezione civile è intervenuta a Bedizzano per un canale ostruito, mentre a Noceto un albero è caduto sulla strada senza causare fortunatamente danni a persone o cose. A Colonnata è già stata allertato il settore opere pubbliche che dovrà mettere in sicurezza la carreggiata dove si è verificato uno sversamento di detriti. Fondamentale in questi casi è stato ancora una volta l’alert system che permette di raggiungere in caso di allerta arancione o rossa tutti i cittadini per comunicare il pericolo, i comportamenti corretti da adottare e le conseguenti decisioni dell’amministrazione".

c.lau