Intorno al latte della vacca pontremolese lavorano Antonio Bongi (produttore), Nadia Pedrelli e Lorenzo Chiappini (foto d’archivio)
Intorno al latte della vacca pontremolese lavorano Antonio Bongi (produttore), Nadia Pedrelli e Lorenzo Chiappini (foto d’archivio)

Massa, 11 ottobre 2018 - Domani pomeriggio, presso il Circolo Endas di Bigliolo, alle ore 18 si assisterà all’inedito incontro fra due straordinari prodotti di nicchia presentati dagli agricoltori del comprensorio. Parliamo, tanto per capirci, del latte prodotto delle mucche di razza pontremolese che si fonde, con un connubio inedito, con i fagioli locali dando vita così all’originalissimo «Gelato al Fagiolo di Bigliolo». Questa curiosa anteprima, in attesa della tanto attesa Festa del Fagiolo di Bigliolo che si terrà il 19, 20 e 21 ottobre e vedrà l’antico borgo contadino invaso da centinaia di buongustai ed amanti dei sapori della antica cucina patriarcale. Che saranno tutti pronti ad assaggiare i famosi legumi, che qui si producono di tre varietà diverse, accompagnati da vivande squisite e di grande qualità.

Ma con la serata di venerdì prossimo s’intende promuovere la terra di Lunigiana e soprattutto il circondario di Bigliolo. E naturalmente si promuoverà attraverso i prodotti gastronomici per cui la borgata da sempre è famosa. Ospiti della serata, saranno una delegazione del Comitato Fagioli di Bigliolo, la delegazione della Federazione Italiana Barman (sezione di Pontremoli-Lunigiana), l’Associazione provinciale Allevatori con il presidente Achille Guastalli, la delegazione Slow Food Lunigiana con il presidente Alessio Bocconi e la delegazione dell’Accademia Italiana della Cucina con la sua presidente Ragna Engelsbergs. Venerdì naturalmente si discuterà sul valore e l’importanza di preservare i prodotti tipici gastronomici lunigianesi. Il gelato, prodotto con il latte delle mucche pontremolesi dell’Azienda Agricola-Caseificio di Bongi Antonio che si trova a Pratolungo (frazione di Fivizzano), nella sua versione “al Fagiolo di Bigliolo”, preparato dalla “Gelateria Delizia” di Pontremoli, sarà presentato da Roberto Bresciani.

Al termine della degustazione, offerta a tutti i presenti da parte dello stesso circolo Endas, i barman della FIB, presenteranno il “Bigliolo Cocktail” a base di zafferano, “l’oro rosso” coltivato dall’Azienda Agraria “Terre di Bigliolo” di Davide Spediacci e Lara Galli. Un’occasione,oltreché per assaggiare straordinari prodotti e cibi “di nicchia”, di visitare uno degli angoli più caratteristici della campagna lunigianese.