Giuliano Devoti
Giuliano Devoti
Carrara, 11 luglio 2018 - Stroncato da un infarto mentre era in barca in Corsica. Grande dolore per la prematura scomparsa di Giuliano Devoti. Aveva da poco compiuto 60 anni (il 12 di giugno scorso) e aveva approfittato della bella stagione per trascorrere qualche giorno a bordo della sua amata barca, L’Andrea, quando è successa la tragedia. Mentre stava facendo il bagno è successo l’irreparabile. Grande commozione in città per un uomo e professionista molto conosciuto dalla nostra comunità. Devoti aveva una concessionaria di auto in viale Galiei ed era molto apprezzato da tutti perché aveva un rapporto con la clientela che andava oltre al semplice affare. Chi andava da lui per acquistare un’auto veniva trattato con gentilezza e aiutava a raggiungere il prodotto cercato. Devoti aveva, oltre a una vita dedicata al suo lavoro, anche un’altra passione, ovvero quella del mare. Approfittando di un po’ di relax dalla sua professione aveva deciso di trascorrere del tempo in Corsica, a bordo della sua barca a vela. Ieri la tragica notizia. Adesso la famiglia dovrà attendere 48 ore prima di sapere quando potranno riavere indietro la salma e decidere quando si terranno i funerali, dopo aver parlato. Devoti è fratello dell’ex dirigente della Carrarese Walter e padre di un figlio di 27 anni, e da anni aveva una compagna. Anche gli azzurri hanno voluto ricordare il parente del loro ex dirigente nella pagina internet della squadra allenata da mister Silvio Baldini: «Tutta la famiglia azzurra si stringe attorno al dolore dell’ex grande dirigente azzurro Walter Devoti per la prematura scomparsa del fratello Giuliano Devoti. Carrarese Calcio 1908 porge le più sentite condoglianze alla famiglia Devoti». All’amico Walter e a tutta la famiglia Devoti le condoglianze anche da parte de La Nazione.