Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Muore cavatore in Vietnam dove stava lavorando

Il cordoglio della città per Angelo Ceccarelli

Ultimo aggiornamento il 7 settembre 2018 alle 13:55
Angelo Ceccarelli

Carrara, 7 settembre 2018 - Muore sul lavoro in Vietman. Un cavatore di 53 anni, Angelo Ceccarelli, ha perso la vita in Vietnam dove stava lavorando in una cava. Ancora da accertare le cause del decesso che sembra sia da ricondursi a un incidente sul lavoro. «Ora per lavorare bisogna girare» si legge sul profilo facebook del marmista. La sua morte ha scosso l’intero mondo del lapideo che si trova a piangere una nuova vittima.

Il decesso risale ai giorni scorsi, ma solo ieri la notizia si è diffusa in città provocando profondo dolore fra quanto conoscevano Ceccarelli noto come per il suo carattere mite e generoso. Chiuso per lutto il laboratorio del fratello che si trova in via Piave. Il marmista si era trasferito in Vietnam per motivi di lavoro e, dalle prime informazioni, pare si trovasse dentro una cava quando sarebbe stato travolto da un cumulo di detriti di marmo che non gli avrebbero lasciato scampo. Il profondo dolore degli amici è palpabile sul profilo Facebook di Ceccarelli dove in tanti hanno lasciato note di cordoglio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.