Elisoccorso (Foto archivio)
Elisoccorso (Foto archivio)

Villafranca in Lunigiana (Massa Carrara), 4 agosto 2019 - Nuovo caso di un malore per un ragazzino in piscina. Si tratta di un dodicenne andato in arresto cardiaco mentre si trovava in uno stabilimento con scivoli a Villafranca in Lunigiana (Massa Carrara). Immediati i soccorsi con rianimazione sul posto. Sono intervenuti l'automedica e l'elicottero Pegaso del 118 che ha trasportato il ragazzino all'ospedale pediatrico apuano di Massa per essere attaccato alla macchina cuore-polmoni. 

L'impianto, una struttura comunale gestita da una società, è stato sottoposto a sequestro dai carabinieri su disposizione della procura. I militari hanno inoltre eseguito una serie di rilievi tecnici nella struttura.

Proprio ieri all'Opa di Massa è deceduto una bambino di due anni e mezzo, ricoverato in gravissime condizioni dopo essere caduto nella piscina di casa a Torre del Lago (Lucca) l'1 agosto. Risale invece al 17 luglio scorso la morte di una dodicenne di Parma, ricoverata anche lei all'ospedale pediatrico massese dopo essere stata soccorsa in una piscina idromassaggio a Marina di Pietrasanta.

Il dodicenne, originario del Marocco, è stato colto da malore nella piscina comunale Villasport. Su quanto accaduto indagano i carabinieri della compagnia di Pontremoli che stanno cercando di ricostruire i fatti attraverso le testimonianze. Il dodicenne, secondo quanto si è appreso, si sarebbe nuovamente tuffato in acqua, nella vasca grande, dopo esserne uscito qualche minuto prima avendo accusato dei dolori addominali. Sono stati alcuni suoi coetanei a vederlo annaspare nella piscina e a issarlo sul bordo della vasca dove è stato poi soccorso.