Una delle immagini dei repertorio de La Nazione sulle esondazioni
Una delle immagini dei repertorio de La Nazione sulle esondazioni

Massa, 7 marzo 2021- Inizieranno domani i lavori di adeguamento idraulico del torrente Ricortola nel secondo tratto del fosso Calatella. L'opera si è resa necessaria per mettere in sicurezza le zone di Ricortola, Bondano, Casone e Partaccia. “Quello sul Calatella è un intervento molto atteso dal nostro territorio- commenta il sindaco Francesco Persiani-  in particolare dai residenti di tutta quella zona che per anni sono stati costretti a vivere con problematiche di allagamenti di terreni e case e con la paura di nuove alluvioni, dopo quella del 2012”. Il Calatella aveva fatto preoccupare gli abitanti delle zone interessate anche ad inizio anno con una nuova pericolosa piena, costringendo il Comitato alluvionati di Ricortola a scrivere una lettera aperta al Prefetto.

Per permettere lo svolgimento dei lavori sul fosso Calatella, che avranno come scopo quello di realizzare un nuovo tracciato del corso d'acqua parallelo al torrente Ricortola e sfociante in mare, il ponte sul Ricortola verrà chiuso e sarà anche vietato il transito in via delle Pinete, tra via Ricortola e via del Casone. 

Venerdì mattina il cantiere in fieri era stato visitato dagli assessori al Sociale Amelia Zanti e ai Lavori Pubblici Marco Guidi, accompagnati dall'ingegnere Fernando Della Pina. “Abbiamo effettuato un sopralluogo così da superare le ultime criticità e le eventuali interferenze dell'opera con la struttura dell'Ippomare – spiega l'assessore Guidi – questi lavori di adeguamento miglioreranno il deflusso delle acque del fosso andando finalmente a risolvere i problemi che il corso d'acqua ha creato negli anni”.

Gabriele Ratti