Lucio Segnanini
Carrara, 11 ottobre 2018 - «Lucio, un padre leale e generoso». La famiglia dell’ex sindaco Lucio Segnanini, deceduto all’età di 83 anni desidera ringraziare pubblicamente tutti coloro, privati cittadini e rappresentanti di istituzioni, che hanno manifestato nei più diversi modi stima e affetto nei confronti del loro amato Lucio nel rispetto del principio da lui sempre condiviso e applicato «i valori sopra i colori». «Amato da molti – scrivono – e da molti contestato ha sempre caparbiamente lottato con l’unico intento di perseguire quanto riteneva utile e giusto nell’esclusivo interesse della res publica. Era un sognatore e lavorò alacremente tutta la sua vita per trasformare i sogni in realtà, talvolta riuscendoci. Ma Lucio fu soprattutto uomo generoso e leale, marito e padre esemplare e nonno attento e onnipresente, faro illuminante e nitido esempio di valori per gli adorati nipoti – concludono – che hanno avuto la fortuna di amarlo come un padre». Il ricordo di Segnanini resterà impresso nelle menti dei carrarini: lo scorso lunedì, nonostante la cerimonia si fosse svolta in maniera privata, la famiglia ha permesso a chi lo volesse, di dare l’ultimo saluto al sindaco che diede l’impulso al progetto della strada dei Marmi. Semplici cittadini e politici sono andati a Turigliano per onorare la memoria dell’83enne.