Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
7 ago 2020

L’Avis di Aulla dona mille euro alla famiglie

Sono soldi che andranno alle fasce più deboli e in grave difficoltà economica per il Covid

7 ago 2020
monica leoncini
Cronaca

di Monica Leoncini L’emergenza sanitaria legata al Covid 19 sembra ormai sotto controllo e i comportamenti individuali e collettivi sembrano mirare a un ritorno alla normalità, ma purtroppo l’emergenza economica non passerà così rapidamente: posti di lavoro saltati, attività chiuse o ridotte al minimo, famiglie in grave difficoltà rispetto ai bisogni e ai diritti essenziali. Chi ha responsabilità politiche ha il dovere di "leggere" questo disagio sociale e trovare strade per renderlo meno gravoso. Così il sindaco di Aulla Roberto Valettini e la sua giunta hanno continuato a profondere impegno e iniziative per essere vicini alle fasce sociali più deboli, alle famiglie in difficoltà, ai cittadini. Un’iniziativa è stata la costituzione di un conto corrente cui attingere per sostenere le famiglie in difficoltà. Solo con i soldi pubblici non si riesce a fare abbastanza, ma l’Avis di Aulla ha contribuito a rimpinguare il fondo con un contributo di 1000 euro". L’Avis è per sua mission una associazione finalizzata al sociale, fondata sul volontariato, sempre a fianco della sanità pubblica compensando eventuali mancanze o bisogni - commenta l’assessore alle Politiche Sociali Tania Brunetti -, in questo caso ancora una volta si è collocata a fianco di un impegno pubblico collaborando al di là dei propri fini istituzionali. Ci auguriamo che questo impegno possa essere da esempio anche ad altre realtà del territorio. L’amministrazione comunale si sta ovviamente impegnando nel gestire i fondi nella massima trasparenza. Ci aspettano tempi ancora duri e difficili, ma il valore della solidarietà costituisce uno straordinario strumento per superarli. Grazie ancora a chi ha fatto e farà al nostro fianco". "L’Avis Comunale di Aulla – commenta la presidente Avis Dorina Pietrini - ha sempre cercato, nelle criticità dell’ultimo decennio, di essere vicina alle famiglie in difficoltà. Per alleviare i momenti più difficili di questo periodo, abbiamo così pensato ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?