Il controllo congiunto dei vigili del fuoco con l’amministrazione comunale
Il controllo congiunto dei vigili del fuoco con l’amministrazione comunale

Massa, 4 dicembre 2018 - Traffico in tilt in queste ore a Massa. Il Comune ha infatti disposto la chiusura, in via precauzionale, del Ponte Trieste. E in una nota diffusa dal Comune si legge: «A seguito di notizie allarmistiche che circolano su alcune pagine Facebook e di segnalazioni pervenute agli uffici comunali in data odierna, preme fare qualche precisazione circa la situazione attuale del Ponte Trieste. Il Ponte Trieste, dopo una verifica e monitoraggio strumentale di 18 mesi che ha evidenziato la necessità di intervenire negli appoggi degli impalcati di collegamento degli archi principali, è stato oggetto nel 2015 di un’intervento di riparazione consistente nella messa in opera di una serie di nuovi apparecchi di appoggio che hanno la funzione di trasferire le reazioni verticali di vincolo delle travi alle strutture degli archi in sostituzione totale degli appoggi originali.

Dal 27/10/2015, data del collaudo di questo intervento, gli uffici tecnici comunali monitorano costantemente lo stato del viadotto verificando che, in particolare durante gli sbalzi termici dei cambi di stagione, in corrispondenza degli appoggi sottostanti lo stato fessurativo superficiale del manto bituminoso del ponte subisce un consistente aggravio. Considerato che per diversi giorni nella scorsa settimana, c’è stato una repentina diminuzione delle temperature minime, le lesioni sul tappeto d’usura si sono amplificate.

Il 29/11/2018 è stato fatto un sopralluogo con l’ing. Paolo Edoardo Giusti esperto in opere d’arte esterno al Comune (già affidatario dell’incarico inerente il suddetto “consolidamento del Ponte Trieste” del 2015) che ha constatato che le condizioni del ponte dal punto di vista strutturale sono immutate.

Visto il sopralluogo odierno congiunto con i vigili del fuoco si è provveduto comunque a chiudere il ponte e nella giornata di domani sarà effettuata un’ulteriore verifica con ditta e tecnici specializzati».