Gianfranco Castellotti, l’attivista massese fermato in Turchia
Gianfranco Castellotti, l’attivista massese fermato in Turchia

Massa, 11 ottobre 2018 - E' atterrato all'aeroporto di Bologna Gianfranco Castellotti, l'attivista dell'Anti Imperialist Front Italia che era stato arrestato in Turchia lo scorso 4 ottobre durante un'operazione della polizia a Istanbul. L'uomo è rientrato in Italia e ad attenderlo all'aeroporto di Bologna c'erano la compagna e un amico. La notizia del suo rientro viene confermata dalla Farnesina, ricordando che il ministero degli Esteri e il Consolato Generale d`Italia a Istanbul hanno seguito fin dall`inizio la delicata vicenda del connazionale. Il Consolato Generale ad Istanbul ha assicurato al connazionale tutta la necessaria assistenza per l`intero periodo in cui è rimasto in stato di fermo, mantenendosi in costante contatto con i suoi familiari in Italia. Per Castellotti si erano mobilitati in tanti, con una campagna sui social per chiedere la liberazione e striscioni in diversi stadi.