Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
3 ago 2022
3 ago 2022

Fivizzano, Lega all’offensiva "E’ di sinistra aumentarsi la paga?"

La minoranza ironizza su comportamenti e scelte dell’attuale presidente del consiglio comunale

3 ago 2022

La giunta fivizzanese si aumenta lo stipendio. "All’insediamento della giunta Giannetti nel 2019 - scrive la Lega di Fivizzano -, Sinistra Unita di Fivizzano a nome dell’attuale presidente del consiglio comunale Confetti (nella foto), poi passato al Pd, chiese si mantenessero le vecchie indennità ridotte per assessori e presidente del consiglio e con i risparmi si finanziassero i costi delle mense per le famiglie fivizzanesi. Il sindaco apprezzò che gli assessori avessero accettato, con senso civico, una riduzione del 50% della loro indennità. Ora dalla consultazione dell’Albo Pretorio troviamo che con una delibera di giunta sono state riaumentate le indennità di funzione degli amministratori. Nel testo è riportato che, con richieste effettuate al protocollo del Comune, il vicesindaco e i 3 assessori chiedevano venisse corrisposta in misura piena da aprile 2022 l’indennità di funzione prevista dalla legge. A nostro avviso il motivo di tali richieste protocollate è l’entrata in vigore della norma che prevede incrementi stipendiali per sindaci, vicesindaci e assessori. Per gli anni 2022 e 2023 gli incrementi stipendiali saranno del 45% e del 68% del totale, per andare a regime nel 2024 al 100%. Siamo consapevoli che gli importi spettino per legge, ma a fronte di una situazione economica molto difficile ci sembra poco opportuno e per nulla di sinistra che i politici si riaumentino lo stipendio, in sordina. Vorremmo ricevere una spiegazione e siamo curiosi di sapere cosa ne pensano Giannetti e Confetti".

M.L.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?