Due cuccioli di dogo
Due cuccioli di dogo

Massa, 6 giugno 2019 - I carabinieri forestali stanno indagando sulla sparizione di Brenda e Rossano, i due cuccioli di cinque mesi di dogo argentino scomparsi misteriosamente da un pezzamento di terreno a Ca’ di Cecco sopra il borgo di Pariana nei giorni scorsi. Un episodio che fin da subito ai proprietari è risultato anomalo e strano, perchè l’appezzamento di terreno è in una zona non particolarmente accessibile e per raggiungerlo bisogna conoscere bene la strada. Inoltre dall’appezzamento di terreno non è stato portato via altro. Tutto è rimasto dove era. I padroni dei cani il giorno successivo alla scomparsa di Brenda e Rossano hanno presentato una denuncia di furto ai carabinieri.

E così i carabinieri forestali hanno iniziato nel massimo riserbo indagini minuziose e capillari. Indagini coperte dal più stretto riserbo che potrebbero avere clamorosi sviluppi. Non è escluso che gli investigatori abbiano svolto, nel massimo riserbo, in queste ore, anche delle perquisizioni. Chi e perché ha prelevato i due cuccioli, che sono fratello e sorella, dall’appezzamento di Ca’ di Cecco? Si è trattato di un dispetto o di un episodio dai risvolti ancora più gravi? Domande alle quali daranno una risposta le indagini degli investigatori. Ma ai proprietari di Brenda e Rossano sta a cuore che i due cuccioli, che hanno problemi di salute, tornino nel loro recinto sani e salvi.

Fin dal giorno successivo alla sparizione dei dogo argentini i proprietari hanno lanciato un appello a chi potesse fornire notizie utili al ritrovamento dei loro amici a quattro zampe e hanno spiegato che se i cani torneranno a casa la vicenda per loro termina senza ulteriori conseguenze. A distanza di alcuni giorni dalla denuncia di furto emerge l’attività minuziosa degli investigatori dei carabinieri che stanno lavorando per fare luce su questa storia.