Spaccio (Newpress)
Spaccio (Newpress)

Carrara, 3 dicembre 2018 - I carabinieri del nucleo operativo di Carrara hanno arrestato un noto pusher della zona che il giorno della fiera di Sant'Andrea se ne andava in giro per il centro città con alcune dosi di hashish in tasca. Nella sua abitazione è stato poi trovato il resto della ''partita'' di droga che, probabilmente, doveva essere venduto durante il tradizionale appuntamento che richiama in città molte persone del luogo ma anche tanti turisti. Con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti i carabinieri venerdì scorso hanno fermato un 51enne trovato in possesso di circa 21 grammi di hashish oltre ad una modica quantità di marijuana. L'uomo si è tradito da solo quando alla vista dei carabinieri del nucleo operativo che già lo tenevano d'occhio da qualche giorno, ha cambiato repentinamente direzione per non farsi notare, poi ha cercato di seminarli accelerando il passo per le vie del centro storico di Carrara.

L'uomo, attualmente disoccupato, è stato quindi portato nella caserma di via Chiesa, sede della compagnia di Carrara, dove al termine delle verifiche qualitative sulla droga trovata in suo possesso è stato dichiarato in arresto, informando dell'esito dell'operazione il pubblico ministero Roberta Moramarco, che ha avallato il provvedimento. Portato in Tribunale a Massa, il giudice Alessandro Trinci ha convalidato l'arresto e rinviato il processo ai primi di gennaio del prossimo anno, quando il 51enne, nel frattempo rimesso in libertà, dovrà rispondere dei fatti e sulle circostanze che gli sono state contestate.