Patrizia Del Freo incatenata al Comune
Patrizia Del Freo incatenata al Comune

Massa, 19 febbraio 2020 - Alla fine lo ha fatto: si è incatenata sotto Palazzo Civico “indossando“ una grande fotografia del fratello che manca da casa ormai da troppo tempo. Il poster lo ha realizzato gratuitamente una tipografia massese. Patrizia Del Freo, sorella di Walter che non ha più fatto rientro a casa dal 7 novembre 2019, prosegue la sua battaglia. La battaglia, subito dopo il suo dramma personale, era finalizzata a riportare a casa il fratello, con il trascorrere del tempo è diventata una battaglia più grande finalizzata al sostegno di tutte le famiglie degli scomparsi. "Mi sono incatenata sotto il Comune per dare voce alle persone, gli scomparsi, che non possono parlare, che sono diventate persone invisibili. E mi sono incatenata perché le famiglie degli scomparsi hanno bisogno di un aiuto maggiore, di una attenzione diversa e di uno strumento normativo che tuteli in maniera diversa. Quando una persona scompare è necessario che i cani molecolari intervengano subito ed è necessario anche che le fotografie delle persone scomparse siano esposte per almeno 6 mesi in più luoghi passibili, in bacheche in modo che chiunque possa vederle e magari riconoscere qualcuno e fornire notizie utili alle famiglie. Se le foto non sono pubbliche il lavoro delle forze dell’ordine è ancora più faticoso e difficile.

Se non potrò portare a casa mio fratello la mia battaglia sarà utile ad altre famiglie che vivono il mio stesso dramma". Patrizia del Freo è rimasta incatenata sotto Palazzo Civico fino al pomeriggio e oggi si incatenerà in un altro posto. Alcuni cittadini si sono fermati incuriositi, altri hanno chiesto informazioni, altri ancora hanno condiviso la petizione online e altri ancora hanno realizzato un video da pubblicare su Facebook. Walter Del Freo la mattina del 7 novembre era uscito di casa per andare a fare la spesa al supermercato: non è più rientrato a casa.

Scomparso nel nulla, inghiottito dal buio forse di un vuoto di memoria. Nei giorni immediatamente successivi alla scomparsa qualcuno lo ha visto a Massa. Poi è calato il silenzio. Patrizia Del Freo sta setacciando il territorio a puano e non solo è andata anche in altre province. "A dicembre - racconta Patrizia - è stato visto a Carrara e sul viale Carducci lo hanno riconosciuto persone che lo conoscono bene e che non possono essersi sbagliate. Altre segnalazioni attendibili sono arrivate da Pistoia. Secondo me potrebbe aver avuto un vuoto di memoria ed essere in un’altra città. A lui piaceva prendere il treno". Oggi Patrizia si incatenerà di nuovo, forse a Forte dei Marmi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA