Luca Fruzzetti, in arte Dale
Luca Fruzzetti, in arte Dale

Massa, 5 agosto 2020 - Un arcobaleno di colori lungo 5 chilometri che toccherà e abbraccerà simbolicamente tre comuni, disteso dal pontile di Forte dei Marmi, attraverso il Cinquale e fino a Poveromo. E’ questa l’impresa che vuole realizzare il giovane artista massese Luca Fruzzetti, in arte Dale, con l’intento di entrare ufficialmente nel Guinness World Record. Appuntamento con la storia fissato per il 5 settembre (oppure, in caso di maltempo, per domenica 13) quando arriverà anche la giuria ufficiale per valutare l’opera e inserirla, o meno, nel famoso libro dei record. Arcobaleni che si susseguono in un viaggio ininterrotto fra i colori come messaggio di speranza e di pace, di cultura e inclusione. Il simbolo forte che ha segnato tutta la fase del lockdown in Italia, nel periodo più duro a oggi nella lotta contro la pandemia. Fruzzetti, 26 anni, è massese figlio d’arte, del maestro Maurizio Fruzzetti. Laureato in psicologia della formazione, ha già all’attivo diverse esposizioni fra Roma e Milano e due in corso: "Una alla Marguttiana di Forte dei Marmi e un’altra alla Pro Biennale di Venezia".

Ma come è nato il progetto? "Durante il periodo più intenso della pandemia ho pensato a come poter trasmettere un messaggio di ripartenza anche per l’arte e la cultura italiane, paralizzate dal virus – sottolinea Fruzzetti –. Da qui l’idea di realizzare un’esposizione, un’opera d’arte ‘walk of peace’ che potesse essere poi una buona occasione per promuovere la nostra zona. Dal punto vista artistico, realizzerò un’opera lunga 5 chilometri, dal pontile di Forte dei Marmi fino a Villa Elsa, a Poveromo: si tratta di 50 arcobaleni allineati, disegnati su bobine di 100 metri ciascuna".

Perché proprio l’arcobaleno? "Voglio trasmettere un messaggio di pace, di empatia e cultura. Senza dimenticare che l’arcobaleno è stato poi il simbolo unificante nella lotta alla pandemia, quindi servirà a trasmettere anche un messaggio di speranza". L’installazione dell’opera, già realizzata, avverrà sul posto: "Partiremo la mattina alle 8 e contiamo di finire attorno alle 12 a Massa. Alle 14 le procedure di misurazione dei giudici e poi una cerimonia finale". Quindi l’impresa di Fruzzetti avrà l’appoggio dell’associazione ‘I colori per la pace’, come conferma il presidente Antonio Giannelli: "Quando abbiamo visto il progetto abbiamo dato il nostro sostegno immediato, garantendo anche il supporto logistico. Un’iniziativa che si lega ai progetti che l’associazione fa per promuovere la pace".

Parte dell’opera verrà infatti donata all’associazione e così girerà il mondo insieme ai disegni dei bambini provenienti da tutto il mondo. L’opera, nelle intenzioni dell’autore, dovrebbe diventare la più lunga del mondo e "migliorare il precedente record mondiale di 3,3 km realizzato negli Usa". Sarà allestita sul marciapiede e la pista ciclabile lato monti del viale litoraneo, con il supporto di 50 volontari per il controllo del tracciato espositivo.
Francesco Scolaro
© RIPRODUZIONE RISERVATA