"Contributi a Gabbani a Carrara: tutto in regola"

La coalizione di maggioranza sostiene che l'erogazione del contributo per il concerto di Francesco Gabbani sia stata regolare, nonostante la normativa comunale non prevedesse tale possibilità. Il nuovo regolamento sarà presto approvato.

"Tutto in regola per i contributi a Gabbani"

"Tutto in regola per i contributi a Gabbani"

Per i capigruppo di maggioranza si tratta di indiscrezioni. Su quanto emerso dalla commissione Controllo e garanzia sul pasticcio fra amministrazione e segretario comunale, la coalizione si lamenta con chi ha fatto uscire le informazioni riservate, e interviene sul contributo rilasciato per Francesco Gabbani, contestato oltre che dall’opposizione anche dal segretario comunale Corrado Grimaldi che aveva sconsigliato il provvedimento in quanto regolato da una normativa comunale ormai datata. "Il concerto – scrivono i capigruppo –è stato il principale evento degli ultimi anni tenutosi nella nostra città, si spera manifestazione pilota per altre analoghe in futuro, e ha avuto un contributo dal Comune di 34mila euro, spesa comunque inferiore a quella che passate amministrazioni hanno concesso ad iniziative che non hanno avuto la stessa risonanza. È vero che un vecchio mai aggiornato regolamento comunale non prevede la possibilità di erogare contributi a iniziative e società con fini di lucro, ma ciò è invece possibile in base al Tuel, livello normativo di grado superiore. Il nuovo regolamento è al vaglio dell’amministrazione, che ha valutato una proposta che non aveva le piene caratteristiche per rispondere alle esigenze dell’ente, ma in breve tempo verrà colmato un vuoto che si estende a un periodo temporale ben più grande di questa amministrazione. Riteniamo – concludo i rappresentanti della coalizione – quindi non ci sia stata irregolarità sostanziale nell’erogazione del contributo, che ha consentito di portare in città un evento, che ha riempito Marmi macchine come non avveniva più da decenni e consentirà di implementare nei prossimi anni le attività".