Con-Vivere si prepara alla festa. Via alla collaborazione ospitalità

Come ogni anno il festival cerca di offire un’offerta coinvolgendo i ristoratori

Con-Vivere si prepara alla festa. Via alla collaborazione ospitalità

Con-Vivere si prepara alla festa. Via alla collaborazione ospitalità

Squadra che vince non si… cambia. E allora per la XIX edizione del festival con-vivere di Carrara, in programma a dal 5 all’8 settembre dedicata, per l’appunto, al tema ‘Cambiamento’, ci sono alcune formule ben consolidate da anni che rimarranno ben salde all’interno della rassegna. Per offrire un’accoglienza a tutto tondo per curiosi, turisti ma anche residenti e amici del festival, migliaia e migliaia di persone che riempiranno il centro storico di Carrara in soli quattro giorni, è aperto anche quest’anno il percorso di collaborazione dedicato all’ospitalità. Come sempre su due linee di indirizzo: una per la ristorazione, l’altra per l’accoglienza turistica. E’ una tradizione, ormai, che si rinnova a ogni anno della manifestazione: le strutture ricettive e le attività commerciali del territorio possono affiliarsi al sito ufficiale dell’iniziativa così da rendere l’esperienza coinvolgente e ricca di servizi in occasione della rassegna culturale, filosofica ed artistica. Un format consolidato che sviluppa su quattro giorni ricchi di eventi, dalle conferenze alle iniziative per bambini, dalle 17 alle 24. Il festival è capace di coniugare tutto questo con iniziative e offerte di promozione turistiche del territorio, rappresentando così un’opportunità importante per le strutture ricettive e gli operatori della provincia, che potranno rafforzare il rapporto di collaborazione con la rassegna in modo che gli ospiti possano godere al meglio delle bellezze del nostro territorio: del suo patrimonio artistico, culturale, paesaggistico ed eno-gastronomico.

Ci sono due modi di partecipare. Il primo prevede le adesioni alla pagina menu per ristoranti, bar e tavole calde del centro storico, dove è possibile sia proporre un piatto realizzato con prodotti tipici locali ad un prezzo pensato per il pubblico del festival sia partecipare alla terza edizione della ‘caccia ai tesori’ di Carrara: i locali consegnano ai clienti degli indizi che una volta svelati li porteranno alla scoperta di bellezze storiche, artistiche e culturali della città e di scorci particolari del centro storico. A chi scoprirà tutti gli indizi, inoltre, sarà consegnato un gadget del festival. Le strutture ricettive e gli operatori che intendono proporre particolari iniziative promozionali durante i quattro giorni della manifestazione potranno inoltre compilare il form disponibile sul sito internet del festival inserendo le informazioni richieste e la loro proposta. A coloro che aderiranno all’iniziativa il festival garantirà la segnalazione della struttura sul sito www.con-vivere.it in una pagina appositamente creata e dedicata all’ospitalità, con link al proprio sito web o pagina Facebook. Il modulo di adesione dovrà essere inviato entro il 31 luglio. Per ulteriori informazioni [email protected]