Trovata nel letto del Carrione una bomba dell’ultima guerra mondiale
Trovata nel letto del Carrione una bomba dell’ultima guerra mondiale

Carrara, 25 febbraio 2014 - Interesserà 17.000 persone l'evacuazione disposta per domenica mattina 1 marzo a Carrara nella zona di Avenza, per la rimozione di un bomba risalente alla II Guerra mondiale, del perso di 200 kg, rinvenuta la settimana scorsa a poca distanza dalla stazione ferroviaria.

L'area da liberare è grande circa 10 km quadrati. Sarà bloccata anche l'A12 tra Carrara e Massa e anche alla circolazione dei treni.

Il piano scatterà alle 8.30 per i cittadini che devono lasciare le loro case, dalle 11 in poi per lo stop in A12 e per i treni, con fine delle operazioni previsto alle 14.

L'ordigno, una volta disinnescato dagli artificieri, sarà trasportato nella cava Monte Porro, nel comune di Aulla, per farlo brillare. Il piano di evacuazione è stato messo a punto da Comune, prefettura, questura e Asl.

Alle 8.30 di domenica tutti i cittadini che vivono all'interno della zona rossa individuata, con un raggio fino a 1800 metri dal punto del rinvenimento della bomba, dovranno lasciare le loro case: messi a disposizione anche bus navetta.

Dalle 11 sarà bloccato il traffico sull'A12 tra Carrara e Massa mentre per la circolazione dei treni dalle 8.30 fino alle 11.10 i convogli potranno transitare per la stazione di Carrara, senza però effettuare fermate, poi, nell'orario in cui è previsto lo sminamento della bomba, anche la linea ferroviaria, la La Spezia-Pisa, sarà chiusa e lo resterà fino a quando le operazioni non saranno terminate.

La Asl, con il 118, sta raccogliendo i dati di tutti i cittadini allettati, intubati o impossibilitati per disabilità a muoversi da soli: saranno raggiunti con ambulanze o con le auto dei servizi sociali e trasportati nell'ospedale cittadino, o in quelli limitrofi se ci fosse carenza di spazio. Al centro fieristico il Comune ha poi allestito un punto di ristoro per 1800 persone che non avessero parenti o amici da cui recarsi nelle ore delle operazioni degli artificieri.

Tutti i cittadini di Carrara, non solo quelli interessati dalla zona rossa, verranno avvisati dell'evacuazione in queste ore e nei giorni successivi, con una telefonata.