Festa della birra
Festa della birra

Carrara, 10 settembre 2019 - Una festa che ha saputo far arrivare una marea di persone nel parcheggio di Carrarafiere. Ben 156mila visitatori hanno alzato i boccali in alto per la festa della birra. La «Carrara bier fest» chiude in allegria: 15 giorni le performance ininterrotte di due orchestre per un totale di 21 orchestrali e 3 corpi di ballo, con 42 persone per gli Showfunken, 15 per i ballerini tradizionali e 34 per i Dance united, tutti sotto la guida di Jens.

«Raccogliere l’eredità della Septemberfest, una manifestazione con 40 anni di storia, non era facile – dichiara il Presidente di Imm Fabio Felici – lo scorso anno ha rappresentato per noi una prova generale, mentre questa edizione consolida di fatto un format che piace e che premia la tradizione. Non abbiamo volutamente cambiato nulla nella struttura della festa, mentre abbiamo lavorato molto sulla comunicazione, sviluppando un rapporto diretto con i fan, oltre ad invitare i visitatori storici provenienti da fuori provincia a passare due giorni o più in città per scoprire il litorale, il centro storico e i monti. La creazione di una filiera certificata di fornitori esclusivamente tedeschi, il consolidamento dei contatti con i gruppi tedeschi che si sono esibiti sui due palchi della festa garantendo la qualità degli spettacoli e graditi ritorni, le complesse attività necessarie all’allestimento di un vero e proprio «villaggio bavarese» testimoniano il grande impegno organizzativo che i dipendenti di Imm hanno messo in campo, lavorando fianco a fianco con entusiasmo e determinazione».

Un’affluenza ben più alta di quella registrata nel 2017 quando, sotto la gestione tedesca, i visitatori dichiarati furono 140mila per una durata di 16 giorni. In termini occupazionali la Imm ha assunto per l’occasione 50 persone per le attività legate alla sicurezza e al controllo degli ingressi, ed ulteriori 90 (17 tedeschi) per la gestione delle casse, delle cucine, della birreria e dei vari servizi a disposizione del pubblico, per un totale di 140 persone che si sono occupate a vario titolo delle migliaia di persone in visita alla manifestazione. Sul fronte «libagioni» si registra il consumo di circa 70mila litri di birra Nordbräu, suddivisi fra bionda, scura, weizen e analcolica, 19mila pezzi di stinco, 2.500 di manzo, 6mila confezioni di würstel e 1.500 confezioni di patate e crauti.Iposti a sedere disponibili, come già per la scorsa edizione, sono stati aumentati arrivando ad un totale di ben 5mila suddivisi tra il palco centrale, le tensostrutture esterne coperte e la zona interna del padiglione B, da utilizzare in caso di pioggia. Il pubblico della kermesse ha potuto usufruire delle ulteriori opportunità di intrattenimento offerte dalla contemporanea presenza della 33esima mostra mercato del commercio e dell’artigianato «Tutti in Fiera», ottima occasione di shopping, e dal divertimento per tutta la famiglia garantito dalle 25 attrazioni del luna park