Una motovedetta della Guardia Costiera
Una motovedetta della Guardia Costiera

Marina di Carrara (Massa e Carrara), 15 marzo 2019 - La Capitaneria di porto della Guardia costiera di Marina di Carrara, ha bloccato e sequestrato una "carretta del mare", una nave trovata in pessime condizioni igieniche nel porto apuano.

L'ispezione era finalizzata alla verifica degli standard di sicurezza a tutela dell'ambiente, delle condizioni di lavoro dei marittimi e della sicurezza della navigazione ed è stata disposta dal comandante della Capitaneria di porto, capitano di fregata Maurizio Scibilia. Il cargo, battente bandiera Unione delle Isole Comore, arrivato a Marina di Carrara mercoledì 6 marzo è stato oggetto di approfonditi controlli nelle stive del carico, nella sala macchine, nelle cabine equipaggio e ponte di comando.

Fin dalle fasi iniziali dell'ispezione, la nave ha mostrato di versare in pessime condizioni, sia dal punto di vista della sicurezza che da quello dell'igiene a bordo. Infatti già dalla valutazione della nave a banchina, è stato rilevato il superamento della cosiddetta 'marca di bordo libero' e quindi la possibile violazione della massima caricazione consentita.