Massa, 10 aprile 2018 - Gravissimo incidente stradale questa mattina a Massa, dove un furgone adibito al trasporto di medicinali è piombato su un gruppo di anziani che stava aspettando l'arrivo del pullman per partire in gita per Praga.

L'incidente è avvenuto sull'Aurelia, davanti all'Aci. Tutta di ricostruire la dinamica: quel che è certo è che il furgone ha travolto il gruppetto in attesa del pullman e che una donna di circa 74 anni residente a Empoli è morta sul colpo. Travolta anche una coppia: marito e moglie: l'uomo, 81 anni, è morto al pronto soccorso dell'ospedale, molto grave la donna, trasportata d'urgenza al Nuovo ospedale delle Apuane di Massa. Il conducente del furgone è stato invece portato all'ospedale Versilia di Lido di Camaiore con un trauma cranico e un forte stato di shock. In ospedale è stato sottoposto alle analisi: il sospetto, secondo quanto riferisce la polizia stradale, è che l'autista fosse sotto l'effetto di cocaina e si attendono i riscontri necessari per poterlo dire con certezza.

Portata a Lido di Camaiore anche una donna colta da malore, amica della vittima: troppo sconvolgente quanto accaduto tanto che perfino uno dei soccorritori ha accusato un lieve malore, trattato sul posto.

Sul posto, oltre al 118, anche la polizia stradale e i carabinieri per i rilievi: il tratto di strada interessato dall'incidente è stato chiuso al traffico.

ARRESTATO L'AUTISTA - L'autista del furgone è stato arrestato dalla polizia stradale per omicidio stradale. Il furgone, secondo quanto appreso, avrebbe colpito in pieno il gruppetto che stava attraversando l'Aurelia sulle strisce pedonali. Anche l'autista del furgone, 43 anni, di Pietrasanta, è rimasto leggermente ferito nell'incidente ed è stato trasportato all'ospedale Versilia dov'è stato sottoposto ad analisi per l'eventuale presenza di alcol o di sostanze stupefacenti. La polizia stradale sta ora aspettando gli esiti delle controanalisi per avere la conferma sull'assunzione o meno di stupefacenti.