Abitanti adottano il parco. E scatta la maxi pulizia

Aulla, tagliate le siepi e ’liberati’ i giochi per bambini. Restaurata la targa in ricordo. di Monica Tasso, morta nel 2002.

Abitanti adottano il parco. E scatta la maxi pulizia

Abitanti adottano il parco. E scatta la maxi pulizia

Volontari al lavoro per la pulizia dei giardini pubblici di Serricciolo. Siamo nella grande frazione aullese dove alcuni abitanti, in accordo con l’amministrazione comunale, hanno deciso di ‘adottare’ i giardini del paese per migliorarne la condizione e renderli più accoglienti. L’altro giorno si sono ritrovati tutti assieme per tagliare le siepi, sistemare i giochini, pulire la targa con la dedica del parco giochi. I residenti sono molto legati a quei giardini, dedicati a Monica Tasso, una giovane del posto che si era spenta nel 2002, lasciando la famiglia e l’intera comunità nel dolore. Per lei una targa, che è stata tirata a lucido dai volontari.

Armati di guanti e degli attrezzi ah hoc hanno lavorato assieme, anche se fanno parte di diverse associazioni presenti a Serricciolo. C’erano infatti volontari del circolo Giovanni Fantoni 2022, dell’Asd Serricciolo, della Vab di Serricciolo, della Proloco, del Gruppo Cile’ e anche membri della parrocchia di Serricciolo. Il mondo del volontariato infatti deve dare il buon esempio e lavorare per il bene comune, senza distinzioni. A guidare il gruppo Umberto Crocetti.

"Ci siamo accordati per sistemare i giardini - ha detto i volontari soddisfatti - Si tratta di spazi che sono piuttosto frequentati dai bimbi, dalle famiglie e anche dagli anziani che si siedono spesso qui sulle panchine, all’ombra. Abbiamo tagliato le siepi e pulito i giochi, in accordo con il comune. Siamo contenti di aver collaborato e del fatto che l’amministrazione ci abbia dato la possibilità di renderci utili per la nostra comunità".