Carrara, 24 agosto 2018 - A ppuntamento sabato sera al Parco di Ricortola Riccardo Canesi parlerà di musica popolare e geografia. Sabato alle 20,45, al Parco di Ricortola in occasione della festa del Movimento democratico progressista – Articolo Uno , in collaborazione la libreria Mondadori di Massa, si terrà la presentazione del libro «Le città da cantare . Atlante semi-ragionato sui luoghi italiani cantati», scritto da Riccardo Canesi con la prefazione di Giulio Rapetti Mogol, Tarka editore. Saranno presenti, oltre all’autore, Carmine Mezzacappa (Dal libro alla solidarietà Onlus) e Norberto Borzacca (Ho perso l’Hammond) che accompagnerà con brevi accenni musicali la serata. Dopo un libro prettamente e scherzosamente geografico (Mucche allo stato ebraico) Canesi è passato all’altra sua passione e cioè alla musica popolare, ed in particolare al suo rapporto con la geografia urbana. Molte canzoni sono legate ai luoghi, sia per chi le scrive sia per chi le ascolta. Ogni essere umano ha dentro di sé un paesaggio, quello della propria terra d’origine, e fuori di sé quello che ha incontrato nei percorsi della sua vita viaggiando o migrando. Il libro tratta quindi del legame tra canzoni e città italiane. Elenca ed analizza quelle che, soprattutto nel secondo dopoguerra, sono le più famose o evocative spostandosi di città in città come in un atlante. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.