Trekking (foto di repertorio Dire)
Trekking (foto di repertorio Dire)

Carrara, 23 gennaio 2019 - Mancano pochi giorni per ‘Vita all’aria aperta’, che dal primo al 3 febbraio sarà a Carrarafiere con la 17esima Tour.it - salone del turismo itinerante e sostenibile - e la 3° edizione di Tour.ismo in Libertà - salone della promozione dei territori e delle eccellenze territoriali. La prossima edizione si rinnova ampliando le merceologie riguardanti il mondo outdoor, dagli sport all’attrezzatura necessaria per svolgere attività all’aperto.

In particolare, nell’anno che celebra il turismo lento, Tour.ismo in Libertà, propone “Speciale Cammini”, iniziativa volta alla condivisione e al racconto di esperienze che vedrà la partecipazione di molti personaggi famosi in questo ambito e che include, domenica 3 febbraio, una camminata non competitiva sulla Via Francigena, e per chi ama correre anche una corsa trail sullo stesso tratto, da Sarzana fino alla fiera. Fra le tante iniziative Imm organizza, venerdì primo febbraio il convegno: “Turismo accessibile”, iniziativa moderata da Nicola Codega a cui parteciperà, fra gli altri, anche l’atleta paralimpico e alpinista Andrea Lanfri che parlerà di “Come reinventarsi la vita dopo un trauma”.

A chiusura del convegno si terrà la premiazione del contest “Immagina il turismo accessibile” a cui hanno partecipato gli alunni delle scuole primarie e secondarie della provincia, invitati a cimentarsi sul tema attraverso il disegno. Fra i partecipanti al convegno anche l’Associazione Paraplegici Livorno, che porterà in esposizione a Vita all’Aria Aperta “Nerissimo” il primo camper allestito con letto, cucina e sanitari accessibili per le sedie a rotelle