Il gol del Siena (foto Delia)
Il gol del Siena (foto Delia)

Carrara,16 dicembre 2018 - Un Siena cinico compie l'impresa e regola con il minimo sforzo la capolista. Decisive le reti di Vassallo e Cianci, inutile per gli azzurri il gol di Coralli del momentaneo 1 a 1. La Carrarese può recriminare per qualche decisione dubbia in area ospite e, soprattutto, per la seconda rete bianconera in sospetto fuorigioco.

La cronaca. La Carrarese ritrova i suoi tifosi, ma deve fare a meno di diversi pezzi da 90: Caccavallo su tutti. Il Siena di affida invece alla coppia Aramu-Gliozzi. E' della Robur la prima occasione con Gliozzi bravo ad andare via in velocità a Carissoni e a provare a sorprendere Borra sul primo palo. La palla finisce però di poco alta. E' l'antipasto del gol. Al 7' Gliozzi di tacco pesca Vassallo tutto solo al centro dell'area e con un preciso destro supera Borra. La Carrarese è scossa e per vederla dalle parti di Contini bisogna aspettare il 17': Valente trova Piscopo in area, il fantasista azzurro addomestica il pallone, ma viene steso al momento del tiro, Di Cairano però lascia correre.

Passa una manciata di minuti e questa volta è Tavano ad andare al tiro, ma Contini si supera. Al 35' i padroni di casa recriminano ancora per un penalty non dato, D'Ambrosio anticipa Maccarone di mano, dalla tribuna sembra un rigore solare, ma anche in questo caso l'arbitro lascia correre. Sul ribaltamento di fronte è invece la Robur a rendersi pericolosa con un bel tiro a giro di Aramu.

Al ritorno dagli spogliatoi i padroni di casa si buttano avanti a testa bassa e si rendono pericolosi soprattutto con Valente sulla fascia destra. Al 12' Baldini manda in campo Coralli e Biasci per Piscopo e Maccarone e i due subito confezionano una ghiotta occasione, ma la conclusione del numero 11 esce di un soffio. La Robur serra i ranghi e al 19' va vicino al raddoppio con una botta da fuori di Gliozzi.

Al 23' ancora Carrarese pericolosa e ancora un episodio dubbio, Coralli calcia dal limite, D'Ambrosio sembra addomesticarla col braccio, ma Di Cairano la giudica nuovamente involontaria. I padroni di casa non si scoraggiano e continuano a spingere e al 33' la premiata ditta Tavano-Coralli trova la rete del pari. Neanche il tempo di esultare e il Siena torna subito in vantaggio con Cianci che, in sospetto fuorigioco, fulmina Borra da due passi. Gli azzurri non ci stanno e al 45' è Luca Ricci a sfiorare il pari di testa. E' l'ultimo squillo di una domenica stregata per la Carrarese.

Il tabellino:

CARRARESE (4-2-3-1): Borra; Carissoni (dal 26' st Varga), Luca Ricci, Agyei, Giacomo Ricci; Rosaia, Pugliese; Valente, Piscopo (12' st Coralli), Tavano; Maccarone (dal 12'st Biasci). A disp.: Mazzini, Rollandi, Alari, Mobilio, Karkalis. All. Baldini

SIENA (4-1-3-2): Contini; Romagnoli (dal 41'st Russo), Rossi, D'Ambrosio, Imperiale; Arrigoni; Vassallo (dal 41'st Brumat), Di Livio (dal 20' st Cristiani), Sbrissa; Aramu, (dal 31'st Cianci), Gliozzi. A disp.: De Sentis, Zanon, Guberti, Cefariello, Fabbro, Nardi. All. Mignani

Arbitro: Michele Di Cairano di Ariano Irpino (Vono-Cataldo)

Reti: 7' Vassallo, 33'st Coralli, 34'st Cianci.

Note: Pugliese, Valente, Rosaia, Gliozzi, Coralli, Contini.