Giovanni Ciacci (Newpress)
Giovanni Ciacci (Newpress)

Siena, 11 marzo 2018 – Ballando con le stelle 2018: buona la prima per Giovanni Ciacci. Sabato sera su Raiuno è iniziato il dance show condotto da Milly Carlucci che vede in gara anche l’esperto di look originario di Siena. Ciacci scende in pista a tarda serata, è il penultimo. È mezzanotte è per la prima volta nella storia del programma si vede la “same sex dance”, ovvero il ballo di coppia con due ballerini dello stesso sesso.

Ciacci, infatti, è accompagnato dall’insegnante pluricampione Raimondo Todaro. I due, Ciacci vestito di bianco e Todaro di nero, portano in scena un charleston che la giuria - Carolyn Smith (presidente di giuria), Guillermo Mariotto, Fabio Canino, Ivan Zazzaroni e Selvaggia Lucarelli – valutata positivamente dando complessivamente 32 punti.

L’unico fuori dal coro è Mariotto che dà 4. “Per stasera va bene così, non mi arrabbio” commenta poi il personaggio di “Detto Fatto”. La performance dei due uomini – molto chiacchierata alla vigilia dello show – viene approvata e difesa da Canino, mentre per Zazzaroni “il ballo ha una sua estetica che richiede la presenza uomo-donna”. Anche la Smith approva la scelta: “Stai facendo un lavoro molto bello, avanti così”. Il costumista senese festeggia il compleanno – è nato l’11 marzo del 1971 – con una prima promozione: senza passare dagli spareggi passa alla secon

da puntata dello show. Ma Ciacci non è solo un aspirante ballerino: l’esperto di look, infatti, apre il suo “Ciacci privè”, una sorta di confessionale in stile Grande Fratello, dove rivela tutti i retroscena del programma, a partire dai flirt (o presunti tali) che stanno nascendo tra i tredici vip in gara e i maestri. Secondo Ciacci ben tre uomini hanno messo gli occhi sulla bella influencer e modella Christina Ich, l’Angelina Jolie della Romania. Chi sono i tre? Ciacci dà appuntamento alla seconda puntata per scoprire i nomi.