Giovanni Ciacci (Newpress)
Giovanni Ciacci (Newpress)

Firenze, 10 marzo 2018 – Anche il senese Giovanni Ciacci sulla pista di Ballando con le stelle 2018. Il dance show di Raiuno torna stasera (ore 20,35) con la tredicesima edizione che sarà dedicata a Bibi Ballandi, storico produttore del programma. Alla conduzione, ancora una volta, Milly Carlucci affiancata da Paolo Belli e dalla new entry “Robozao”, il robot alto circa due metri prodotto da un’azienda a stelle e strisce con sede nella Silicon Valley. Tra i tredici vip che si sfideranno a colpi di cha cha cha, tango, valzer e passi latinoamericani c’è anche l’esperto di look Giovanni Ciacci, nato a Siena l’11 marzo del 1971. Il costumista è un volto noto del piccolo schermo grazie al programma di Raidue “Detto Fatto” dove si occupa di look e stile ma il suo debutto nel mondo dello spettacolo risale ai tempi in cui Valeria Marini era la prima donna del “Bagaglino”: Ciacci, infatti, curava l’immagine della showgirl.

In seguito ha collaborato con altre artiste del calibro di Bigas Luna, Antonella Clerici, Caterina Balivo e altre ancora. Da anni vive a Roma ma l’amore per la sua Siena non è mai svanito. “In qualunque parte del mondo sono, Los Angeles, Mosca, Londra, il 2 luglio e il 16 agosto sto male se non ho la diretta del Palio” ha raccontato in alcune interviste dichiarando di tornare spesso nella città toscana per ricaricarsi e trovare i parenti. A “Ballando” farà coppia con il maestro Raimondo Todaro (il ballerino che ha vinto più edizioni del programma, ben cinque) portando in scena – per la prima volta nella storia dello show – la “sem sex dance”, cioè il ballo di coppia con membri dello stesso sesso. La particolarità di questa combinazione è che i due ballarini possono scambiarsi la guida, essendo appunto dello stesso genere. La scelta ha fatto molto clamore – ultime le polemiche sollevate dal movimento “Il Popolo della famiglia” presieduto da Mario Adinolfi – ma l’esperto di stile non si è minimamente scomposto, anzi ha dichiarato di sentirsi a suo agio con un ballerino uomo. “Non mi interessa fare il paladino di nessuno, io ballo con un uomo semplicemente perché è la mia natura, sono più a mio agio così. E presentarmi con una donna sarebbe stata una forzatura, altri l’hanno fatto e i risultati si sono visti…” ha raccontato in un’intervista a “Chi”.

E sempre al magazine di Alfonso Signorini ha rivelato: “Sono io l’unica vera star del programma. E vincerò”. A tenere alto l’onore toscano del ballo, c’è anche la maestra Sara di Vaira: la ballerina nata a Cecina il 19 settembre 1979 torna a “Ballando” per la settima volta e farà coppia con l’attore e modello napoletano Massimiliano Morra, attualmente protagonista della fiction “Furore” in onda su Canale 5. La maestra livornese non ha mai vinto, fermandosi sempre a un passo dal traguardo: eliminata in semifinale nel 2009 con Maurizio Aiello, nel 2013 con il pallavolista Luigi Mastrangelo e nel 2017 con il rugbista Martin Castrogiovanni, mentre è arrivata seconda in coppia con l’attore Ronn Moss (2010), con l’ex calciatore Marco Del Vecchio (2012) e con l’atleta Andrew Howe (2014).