Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Ghiviborgo tenta il sorpasso al Real Oggi il recupero con la Sammaurese

I colchoneros hanno l’occasione per portarsi fuori per la prima volta dalla zona retrocessione. Grea in dubbio

Fine settimana dedicato alle ultime gare di recupero. E, per il Ghiviborgo, l’occasione è ghiotta, visto che i colchoneros disputano la gara interna con la Sammaurese in un 1° maggio importantissimo per i ragazzi di Walter Vangioni che, in caso di vittoria, si porterebbero a quota 40, scavalcando il Real Forte e uscendo, per la prima volta dall’inizio del campionato, dalla zona retrocessione.

Questo il sogno del Ghivi, dopo un cammino difficile ed una rincorsa lunghissima, anche se, poi, gli ostacoli da superare sarebbero altri, con la strada che porta alla salvezza diretta ancora piena di insidie. "Siamo abituati a guardare la realtà e ad affrontare un impegno alla volta – ammonisce il tecnico garfagnino – ; il compito che ci attende non è per niente facile. L’avversario è forte, bene organizzato e non è al ancora al sicuro, nonostante si trovi in una posizione apparentemente tranquilla". Il tecnico biancorossoazzurro e deve fare a meno del difensore Mosti, squalificato per una giornata, mentre capitan Grea, altro difensore di spessore assoluto, non è al meglio e rischia di saltare anche questo match per infortunio. Preoccupato, ma fiducioso, l’allenatore predica calma e umiltà dopo l’impresa di Rimini (foto), perché sfruttare al meglio questa sfida di recupero è troppo importante, pur contro una compagine romagnola tosta e imprevedibile.

Qualche dubbio sul probabile schieramento, da sciogliere nell’immediata vigilia del confronto, per questa possibile formazione (3-4-1-2): Nucci (2003) fra i pali; linea difensiva composta da: Sadek (o Grea), Sorbo e Monacizzo; a centrocampo: Baggiani (2002) e Bachini (2002) sugli esterni, Fazzi (2000) e Lauria nel mezzo; Nottoli sulla trequarti; in avanti: Bongiorni e Sall (2000).

Su richiesta della società di San Mauro Pascoli, gara posticipata di un’ora: si gioca; infatti; alle ore 16 al "Carraia" di Ghivizzano, dov’è prevista una buona cornice di pubblico ed una partita molto intensa.

Flavio Berlingacci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?