Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Forte, l’occasione per chiudere subito i conti

Hockey serie A1: davanti ai propri tifosi, Gual e compagni vogliono bissare il successo di Bassano ed evitare qualunque rischio

Gnata chiamato stasera agli straordinari contro Ambrosio e gli altri del Bassano
Gnata chiamato stasera agli straordinari contro Ambrosio e gli altri del Bassano
Gnata chiamato stasera agli straordinari contro Ambrosio e gli altri del Bassano

Il Gds Impianti Forte dei Marmi ha la possibilità di chiudere i conti con il Bassano già stasera, affrontando i veneti al Palaforte con inizio alle 20,45 nella gara due dei quarti di finale dei play off scudetto di hockey. Dopo il 4-3 conquistato sulla pista veneta domenica pomeriggio, Gual e compagni cercheranno di sfruttare subito il fattore campo, senza dover ricorrere alla bella di sabato, che sarebbe comunque sempre sulla pista di Vittoria Apuana.

C’era parecchia attesa per vedere all’opera la compagine fortemarmina dopo la traumatica sconfitta casalinga nella finale di coppa Italia contro il Sarzana e dopo che nelle ultime trasferte di regular season, a Monza e Grosseto, i rossoblu non avevano entusiasmato. Invece a Bassano per almeno 45’ si è vista una squadra, quella versiliese, in grado di concedere poco agli avversari e pronta invece a sfruttare le occasioni che le venivano concesse. Il valore del collettivo è stato esaltato dalle realizzazioni di Rubio, Maremmani e Illuzzi, non proprio attaccanti puri, a dimostrazione che quando riesce a sviluppare il proprio gioco, il Gds Forte sa andare a rete con tutti gli effettivi, non concedendo punti di riferimento ai difensori avversari. Il risultato di Bassano è importante, ma resterebbe fine a se stesso se stasera la squadra di Martini e Gual non riuscisse a ripetersi.

Da quando esiste questa formula dei play off, la vittoria esterna della squadra meglio piazzata spiana la strada a una qualificazione in due gare, ma non sempre è così e anche nel recente passato (incluso lo scorso anno contro il Montebello) le formazioni in rossoblu hanno incontrato più problemi in casa che fuori. Se si considera poi che il Bassano ha uomini e mezzi per ribaltare l’esito di gara uno, è evidente che considerare questo quarto di finale come già deciso sarebbe un grave errore da non commettere assolutamente. Nei play off ogni partita ha valore in sé e deve essere giocata senza calcoli che quasi sempre si rivelano errati.

Gli altri quarti di finale di stasera sono (fra parentesi il risultato di sabato scorso): Trissino-Vercelli (4-0), Lodi-Grosseto (4-1) e Follonica-Valdagno (8-7). Eventuale gara tre sabato 7 sulle stesse piste.

Giulio Arnolieri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?