Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Contadini: "Il Pieve ha mollato troppo presto Specie i più esperti"

"Primo tempo buono, ripresa pessima e non mi so spiegare perchè". Queste le parole dell’allenatore del Pieve Fosciana, Contadini, dopo la gravissima (e netta) sconfitta interna nello scontro diretto con il Lammari che avvicina i garfagnini alla retrocessione diretta. La "forbice" è ora, infatti, di otto punti fra queste due squadre, ma ne servono nove per non disputare il play-out: decisiva, dunque, l’ultima giornata, quando il Lammari affronterà il già promosso Ponte Buggianese ed il Pieve Fosciana il Maliseti.

Il secondo tempo dei biancorossi, però, è un po’ lo specchio di questa orribile seconda parte di stagione: troppo molli e arrendevoli, come traspare anche dalle poche parole del tecnico. "Dopo essere andati sotto, abbiamo mollato, soprattutto – dice – i più esperti non hanno saputo reagire. Mi dispiace molto, questa sfida l’avevamo preparata bene. La prima frazione è stata interpretata nel modo giusto, poi, dopo aver subìto il gol, ci siamo sciolti e il Lammari ha avuto vita fin troppo facile". Ora serve il miracolo: vincere la prossima per andare ai play-out.

Flavio Berlingacci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?