Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Lucchese, Grassini è il nuovo patron / FOTO

La presentazione allo stadio Porta Elisa. Lucchesi sarà il direttore generale

Ultimo aggiornamento il 27 aprile 2018 alle 21:43
Il nuovo proprietario della Lucchese, Lorenzo Grassini (Alcide)

Lucca, 28 aprile 2018 - Lorenzo Grassini, imprenditore originario di Colle Val D'Elsa (Siena), è il nuovo proprietario della Lucchese: dopo una lunga trattativa ha infatti rilevato l'80% delle quote societarie detenute da Città digitali, società che fa capo ad Arnaldo Moriconi, e quindi diventa di fatto il plenipotenziario.

Allo stadio Porta Elisa, Grassini ha tenuto la conferenza stampa da nuovo proprietario della società rossonera. A meno di 24 ore dalla firma di fronte a un notaio dell'accordo per l'acquisto della società rossonera molti gli argomenti sul tavolo, legati soprattutto al nuovo assetto societario e alle ambizioni del club. In particolare è stato confermato che il nuovo dg sarà l'ex Roma, Fiorentina, Pisa (e molte altre squadre) Fabrizio Lucchesi. Ancora da definire l'assetto della prossima stagione, anche perché la Lucchese è ancora in corsa per un posto nei play-off di serie C e quindi, ha spiegato Grassini, per ora non si tocca assolutamente niente. Grassini è arrivato a Lucca assieme alla moglie Nicoletta Cardin che potrebbe a breve andare a ricoprire il ruolo di presidente della Lucchese

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.