Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Al termine mister Cristiani è entusiasta "Bravi a ribaltarla credendoci sempre"

Nel dopo partita tiene banco la... calcolatrice.

Il Tau, con una vittoria o anche con un pareggio domenica prossima a Livorno sarebbe promossa

in serie D. Il finale ha fatto discutere.

"Siamo stati bravi a ribaltarla credendoci sempre - spiegano il mister Pietro Cristiani (nella foto) e

il direttore sportivo Maurizio Dal Porto - loro domenica non giocano e quindi finiranno a quota 5 in classifica. Ora noi e

il Livorno siamo a 4. In caso di parità arriveremmo tutti

a cinque punti. In questo caso ne va su diretta

una sola. In caso di pareggio a Livorno noi passeremmo come primi per miglior differenza reti e labronici

e valdarnesi andrebbero

allo spareggio. Chi vince

va in D, chi perde va a giocare con le compagini delle altre regioni".

Insomma, una situazione ingarbugliata e anche difficile da spiegare

e da far capire.

"Dobbiamo pensare soltanto a noi stessi e cercare

di recarci all’Ardenza

per fare la nostra gara - aggiungono i dirigenti amaranto - , avremo tanta gente al seguito, saremo

in un impianto storico,

da serie A, dobbiamo

essere contenti per quello che abbiamo realizzato

in questa stagione".

Ma. Ste.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?