Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Lucchese-Pro Piacenza 0-4, i rossoneri chiudono male / FOTO

Una Lucchese inguardabile chiude il proprio campionato con una pesante sconfitta casalinga per 4 a 0 ad opera della Pro Piacenza. Commosso ricordo di Claudio Di Bert

Ultimo aggiornamento il 5 maggio 2018 alle 19:33
Lucchese-Pro Piacenza (foto Alcide)

Lucca, 5 maggio 2018 – Si chiude qui il campionato della Lucchese, che nel match dell’ultima giornata rimedia in casa una pesante sconfitta per 4 a 0 ad opera del Pro Piacenza. Prima dell’inizio del match l’amministratore unico della Lucchese Carlo Bini ha reso omaggio, al presidente del "Club Fedelissimi Paolo Galli", Claudio Di Bert ,prematuramente scomparso domenica 22 aprile a causa di un malore improssivo deponendo un mazzo di fiori nel posto in tribuna dove abitualmente seguiva le gare dei rossoneri.

La gara prende il via con il Pro Piacenza subito in avanti. Al 10’ colpo di testa di Musetti, ma Albertoni devia provvidenzialmente in angolo. La Lucchese non reagisce e subisce l’irruenza degli avversari che cercano il gol del vantaggio. Al 26’ Arrigoni salva su un tocco ravvicinato di Mastroianni. Ancora gli uomini di Maccoppi pericolosi con Ricci, che clamorosamente calcia a lato. Ma il gol è nell’aria. Starita da fuori area raccoglie un passaggio di Calandra, lascia partire un destro rasoterra imprendibile che si insacca alle spalle di Albertoni. La Lucchese è in bambola e prima della fine del primo tempo arriva il raddoppio degli ospiti con Barba, che da solo dal limite di destro batte ancora una volta Albertoni. Si va al riposo con gli ospiti meritatamente in vantaggio. Lucchese non pervenuta.

Nella ripresa i rossoneri cercano subito di accorciare le distanze. Al 2’ la punizione di Arrigoni viene deviata in angolo da Gori. Ma è il Pro Piacenza ad affondare la Lucchese. Al 14’ Starita da solo in area di rigore mette a segno la terza rete. La Lucchese non è mai entrata in partita e si congeda dal proprio pubblico con una brutta prestazione. Il match dopo il terzo gol non regala altre emozioni, con gli uomini di Maccoppi, che gestiscono fino al fischio finale questo rassicurante vantaggio. Le ultime occasioni sono per gli ospiti. Al 41’ Messina colpisce la traversa, ma un minuto più tardi arriva il quarto gol di Ricci.

Lucchese Pro Piacenza 0-4

LUCCHESE: (3-5-2) Albertoni; Espeche, Bertoncini, Dell’Amico (1’ st Nolè); Russu, Arrigoni, Damiani, Buratto (7’ st Shekiladze), Cecchini; Bortolussi, Fanucchi. A disp. Di Masi, Mingazzini, Palumbo, Razzanelli, Mugelli, Russo, Parker. All. Lopez.

PRO PIACENZA (4-4-2): Gori; Calandra, Belotti, Battistini, Ricci; Starita (22’ st Aspas), Cavagna, La Vigna (40’ st Messina), Barba (40’ st Paramatti); Mastroianni (40’ st Abate), Musetti (26’ st Alessandro). A disp. Bertozzi, Cuccato, Paramatti, Abate, Messina. All. Maccoppi.

Arbitro: De Tullio di Bari.

Marcatori: 41’ pt e 14’ st Starita, 45’ pt Barba, 42’ st Ricci.

Note: ammonito Belotti. Angoli 13 a 9 per la Lucchese. Recupero 0’ pt e 2’ st. Spettatori 1.944.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.