Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Lucchese-Olbia 3-0, rossoneri scatenati / FOTO

La Lucchese si avvicina ai playoff. Convincente prestazione anche sotto gli occhi del nuovo proprietario rossonero Grassini

Ultimo aggiornamento il 21 aprile 2018 alle 17:59
Lucchese-Olbia (foto Alcide)

Lucca, 21 aprile 2018 - Con una bella e convincente prestazione la Lucchese conquista il successo contro l’Olbia e si avvicina ai playoff. Il match si decide tutto nella prima frazione di gara, ma gli uomini di Lopez riescono a gestire bene il vantaggio e a creare diverse occasioni da gol. I rossoneri si presentano in campo con la stessa formazione che ha battuto sette giorni fa la Giana Ermio ad eccezione di Bortolussi al posto di Parker.

In tribuna ad assistere al match anche il nuovo proprietario della Lucchese Grassini, Fabrizio Lucchesi e Feruzzi. Sul fronte societario il prossimo 26 aprile ci dovrebbe essere la firma definitiva per la ceccione della società.

Ma torniamo al match. La Lucchese parte subito bene e al 9’ arriva la prima vera occasione da gol. Arrigoni sulla destra serve Bortolussi, che crossa per Cecchini, che di testa manda la palla di poco alta. Ma dopo due minuti arriva il gol che sblocca il match. Arrigoni dalla bandierina crossa al centro per Buratto che in area si coordina e di destro batte Aresti. Per il centrocampista rossonero si tratt del secondo gol stagionale.

I rossoneri sono incontenibili e continuano a creare occasioni pericolosi. L’Olbia non riesce a reagire e subisce il forcing dei padroni di casa. E al 24’ arriva il raddoppio. Il solito Arrigoni serve di Bortolussi, che vede Fanucchi arrivare in corsa. Il numero uno rossonero lascia partire un destro da fuori che si insacca alle spalle del numero uno sardo.

Si va al riposo con la Lucchese in doppio vantaggio. Nella ripresa gli uomini di Lopez amministrano il vantaggio. I padroni di casa provano comunque a cercare la via del gol e ci provano a ancora con Arrigoni al 5’, ma il suo tiro si stampa sul palo. L’Olbia prova a farsi vedere con l’espero Ragaztu, ma Albertoni fa buona guardia. Ottimo il centrocampo che ha recuperato e smistato un’infinità di palloni. Ma sul finire del match arriva anche la terza rete dei rossoneri che porta la firma di Russu che di testa non sbaglia. Finisce così con la Lucchese a far festa sotto la curva ovest.

Sabato gli uomini di Lopez riposano, per loro il campionato riprende con l’ultima gara contro la Pro Piacenza.

Lucchese Olbia 3-0

LUCCHESE (3-5-2): Albertoni, Baroni, Bertoncini, Espeche; Cecchini, Arrigoni (47’ st Palumbo), Damiani, Buratto (35’ st Nolè), Russu (47’ st Mugelli); Bortolussi (35’ st Shekiladze), Fanucchi (47’ st Russo). A disp. Di Masi, Dell’Amico, Capuano, Mingazzini, Razzanelli, Parker. All. Lopez

OLBIA (4-3-1-2): Aresti, Manca (11’ st Muroni), Dametto, Iotti, Pisano; Geroni (31’ st Biancu), Vallocchi, Feola (41’ st Pennington); Murgia (11 st Cotali); Silenzi, Ragaztu. A disp. Van der Want, Pinna, De Cunha, Muroni, Choe Song, Mossa. All. Mereu.

Arbitro: Camplone di Pescara.

Marcatori: 13’ Buratto, 24’ Fanucchi, 92' Russu

Note: Calci d’angolo 4-5. Ammonito Iotti, Fanucchi e Pisano.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.