Lucca, 11 maggio 2018 - Presentata al Salone del Libro di Torino l'edizione 2018 di Lucca Comics & Games, il grande Festival internazionale del fumetto, cinema di animazione, illustrazione e gioco, che si terrà a Lucca dal 31 ottobre al 4 novembre.

Nel vasto programma che emerge già dalle prime anticipazioni, spicca l'annuncio di una partnership tra Rainbow e Lucca Comics & Games due grandi realtà italiane del mondo dell'entertainment insieme nell'edizione dedicata al 'Made in Italy', per il target kids and family. Il magico mondo d'animazione della Rainbow farà sognare i visitatori del Family Palace e di tutta Lucca Comics & Games. Dal festival partiranno, inoltre, i festeggiamenti per il 15esimo anniversario delle Winx. I visitatori potranno entrare nel loro mondo magico ed esplorare la mostra che verrà allestita al Family palace.

Gli aspiranti animatori potranno partecipare ad un contest per reinterpretare secondo il proprio stile il mondo Winx, con la possibilità di vincere una borsa di studio per partecipare ad un corso alla Rainbow Academy di Roma. La kermesse diventerà, inoltre, il palcoscenico della première mondiale di 44 Gatti, la nuova serie prescolare prodotta da Rainbow in collaborazione con l'Antoniano di Bologna. Lampo, Milady, Pilou e Polpetta (quattro simpaticissimi gatti che fanno parte della band Buffycats) non solo faranno divertire i più piccoli con le loro avventure, ma si faranno portatori di messaggi educativi e affronteranno temi quali la tolleranza, la diversità e la solidarietà, trasmettendo valori positivi sempre in modo divertente. E poi l'Halloween party, per divertirsi e viaggiare con la fantasia attraverso il mondo delle fiabe di Regal Academy, la serie di animazione prodotta da Rainbow in collaborazione con Rai Fiction, che rivisita in chiave originale e con toni molto ironici e spiritosi, le favole più famose in un set ricco di ambientazioni grandiose.

A Lucca verrà tributato un omaggio a Leiji Matsumoto. Diventato famoso per aver lavorato nel 1974 a “La corazzata Yamato”, è con la creazione delle amatissime serie di “Capitan Harlock” e “Galaxy Express 999”, entrambe del 1977, che Matsumoto è stato consacrato come uno dei più importanti artisti del Giappone (e non solo). 

Per il fumetto italiano spazio a Dampyr della Sergio Bonelli Editore con un numero speciale, ambientato in città e arricchito dalle tavole degli artisti tanto amati dal pubblico lucchese e ormai consacrati a livello internazionale: "Si fonde così _si legge in una nota del festival_ il meglio del Made in Italy nell’editoria a fumetti e nell’illustrazione del fantastico all’insegna del valore storico monumentale e artistico della nostra città". 

L’autore del poster (anzi, dei poster) è LRNZ, nome d'arte di Lorenzo Ceccotti,  fumettista, disegnatore e designer romano che ha creato una figura sempre mutevole, generata via software a ogni visualizzazione del manifesto. Rimangono costanti la posa e l’ambientazione. Un vero ritratto multidimensionale.