Inaugurazione della targa per gli operai morti
Inaugurazione della targa per gli operai morti

Lucca, 1 settembre 2018 - «In ricordo riconoscente di Antonio Pellegrini e Eugenio Viviani che qui persero la vita a causa di un incidente sul lavoro il primo settembre del 2017 mentre attendevano ai preparativi della Luminara di Santa Croce». Poche parole ma incise sulla pietra per non dimenticare. Sono quelle vergate dal Comune di Lucca sulla targa per ricordare i due operai morti in via Veneto dopo il crollo del braccio della gru, 12 mesi fa, durante i preparativi della Luminara. La targa è stata scoperta ieri, a un anno esatto dalla tragedia, alla presenza del sindaco Alessandro Tambellini (nella foto), dell’arcivescovo Italo Castellani e di altre autorità. Presenti anche amici, colleghi, familiari e molti lucchesi che, nonostante la pioggia battente hanno voluto presenziare alla cerimonia. Dove non sono mancati momenti di commozione nel ricordare a Eugenio Viviani, 54 anni, e Antonio Pellegrini, di 61: il braccio meccanico che sorreggeva il loro cestello in cima al carrello elevatore si spezzò all’improvviso, facendoli precipitare a terra e causando loro lesioni fatali.