"Spostare il depuratore dalle abitazioni"

“Uniti per Gallicano“ è tornata a parlare dei cattivi odori .

"Spostare il depuratore dalle abitazioni"
"Spostare il depuratore dalle abitazioni"

"Il depuratore di via Debbiali torna a dare segno di sé con effluvi aspri e acidi che, arrivando anche fino al centro del paese, non procurano certo sensazioni piacevoli". Questo l’inizio dell’intervento del gruppo di opposizione consiliare "Uniti per Gallicano" in merito alla nuova ripresa dell’emanazione maleodorante da parte del sistema di depurazione e trattamento acque, gestito da Gaia Spa e di proprietà del comune di Gallicano, in via Debbiali.

"Non è con interventi palliativi e insufficienti che si possono risolvere certi problemi - proseguono -. Ogni volta per motivare il cattivo funzionamento si cercano e si trovano giustificazioni risibili quanto improbabili o peggio ancora fantasiose. Una volta la pressione atmosferica, il cambiamento climatico, scarichi improbabili e non leciti e altro ancora. Tutto per non affrontare il vero problema. Il depuratore doveva essere fatto nuovo e spostato da via Debbiali lontano dalle abitazioni. Come "Uniti per Gallicano" avevamo proposto questo, naturalmente completamente disatteso dal Sindaco, anche solo come ipotesi di studio, preferendo un restyling assolutamente insufficiente alla soluzione del problema". "Crediamo che la prossima amministrazione - concludono - dovrà affrontare e risolvere questa sciagurata situazione".

Fio. Co.