L'intervento della polizia (Foto archivio)

Lucca, 3 novembre 2018 - Cercava di vendere cartoline con il pretesto di raccogliere fondi per una fantomatica onlus ma, grazie alle particolari abilità manuali e ad una parlantina svelta, riusciva a far sparire i soldi dai portafogli delle persone che avevano deciso di contribuire alla causa. Stamattina, però, una vittima ha avuto la giusta prontezza di spirito, e dopo essersi accorto del giochetto, ha seguito il truffatore e ha allertato una pattuglia della polizia che transitava in quel momento.

Gli agenti della volanti di Lucca intervenuti hanno arrestato il ladro truffatore: si tratta di un piemontese di 30 anni. Insieme a lui c'era un complice che vendeva le stesse cartoline. I due avevano addosso complessivamente circa 500 euro, probabile provento dei reati appena consumati. Il 30enne è stato arrestato in attesa della direttissima, il secondo è stato munito di foglio di via e denunciato a piede libero.