Rintracciato un pirata della strada. Scattano denunce e sequestro dell’auto

Il blitz dei carabinieri di Borgo a Mozzano: 44enne nei guai dopo un incidente

Rintracciato un pirata della strada. Scattano denunce e sequestro dell’auto

Rintracciato un pirata della strada. Scattano denunce e sequestro dell’auto

I carabinieri di Borgo a Mozzano hanno denunciato un uomo di 44 anni dopo averlo rintracciato e quindi identificato quale conducente dell’auto che il 5 ottobre, dopo aver provocato un incidente in località Tre Cancelli a Lucca, avrebbe abbandonato il luogo del sinistro e omesso di prestare soccorso all’autista di un’altra auto che aveva tamponato e che era rimasto ferito. Dopo le ricerche finalizzate alla ricerca del fuggitivo diffuse dalla centrale operativa del Comando Provinciale di Lucca a tutte le pattuglie, l’uomo è stato rintracciato dai carabinieri di Borgo a Mozzano, che hanno anche accertato i danni alla parte anteriore della sua auto risultati compatibili con l’evento verificatosi poco prima. Ii militari hanno anche sottoposto l’uomo ad esame alcolemico, accertando un valore elevato, ben superiore ai limiti di legge, procedendo così anche al sequestro del veicolo e al ritiro della patente di guida. Omissione di soccorso, guida in stato di alterazione dovuto all’uso di alcolici, lesioni personali colpose e fuga dopo incidente con lesioni a persone, sono i reati per i quali è stato denunciato. Le lesioni subite dal conducente ferito non sono state, fortunatamente, ritenute gravi. Dall’inizio dell’anno in provincia di Lucca sono state ritirate dai carabinieri93 patenti per per guida in stato di ebbrezza.