Carabinieri
Carabinieri

Lucca, 11 settembre 2018 - Controlli straordinari dei carabinieri del Comando provinciale di Lucca nell’ambito dell’operazione Estate sicura, nella serata di domenica. In particolare a Lucca, Altopascio, Capannori, Porcari e Montecarlo sono stati impiegati 20 militari, lungo le principali vie di comunicazione e presso gli svincoli dell’autostrada A11. Controllate 80 autovetture, oltre 100 persone ed elevate 7 contravvenzioni al Codice della strada. A Lucca, un italiano di 58 anni, con numerosi precedenti, è stato tratto in arresto per furto di alcuni articoli di elettronica, ai danni di un centro commerciale: ha poi patteggiato 4 mesi di reclusione.

Sempre a Lucca, un cittadino straniero, in evidente stato di alterazione psicofisica, è denunciato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, perché ha aggredito i militari con un bastone, prima di essere bloccato e ricoverato in psichiatria al San Luca: lievi contusioni per i carabinieri.Una coppia di italiani, lui di 44 anni, lei di 28, sono stati segnalati al Prefetto come assuntori di stupefacente, perché sorpresi a bordo della loro auto, nel Morianese, con alcuni grammi di cocaina. A Capannori, una donna straniera di 43 anni è stata denunciata per maltrattamenti verso i familiari, a seguito dell’ennesimo episodio di violenza nei confronti dell’anziana suocera convivente, che nell’ultima circostanza ha riportato alcune contusioni, giudicate guaribili in 5 giorni. A Guamo, un 20enne italiano è stato denunciato per detenzione di stupefacenti, perché controllato nei pressi di un locale pubblico, con circa 6 grammi di anfetamina, ripartita in dosi. A Capannori due 24enni italiani di Pescia sono stati denunciati per inosservanza al foglio di via obbligatorio, da cui entrambi erano stati colpiti, perché sottoposti a controllo nel territorio di quel comune.