Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
6 lug 2022

Palio, iniziato il countdown Grossi problemi allo stadio

Frugoni (FdI) attacca la giunta vecchia e quella nuova: "Il prato è ridotto a una distesa di erba secca a causa dell’incuria delle amministrazioni comunali"

6 lug 2022
Ecco come è ridotto lo storico prato dello stadio comunale di Camaiore
Ecco come è ridotto lo storico prato dello stadio comunale di Camaiore
Ecco come è ridotto lo storico prato dello stadio comunale di Camaiore
Ecco come è ridotto lo storico prato dello stadio comunale di Camaiore
Ecco come è ridotto lo storico prato dello stadio comunale di Camaiore
Ecco come è ridotto lo storico prato dello stadio comunale di Camaiore

“Una distesa di erba secca: è ridotto così il campo dello stadio comunale di Camaiore, a causa dell’incuria dell’Amministrazione Comunale”: Simone Frugoni, consigliere comunale di Fratelli d’Italia, denuncia le condizioni disastrose del campo da gioco. Gia’ lo aveva denunciato il Presidente del Palio, Samuele Benassi, alle porte della manifestazione che si inaugurerà sabato prossimo. “Questo è un problema che si trascina da tempo, da quando cioè si è rotta la pompa per l’irrigazione dell’acqua; trattandosi di manutenzione straordinaria - afferma Frugoni - la competenza non è del Camaiore Calcio, che ha in gestione l’impianto sportivo, ma dell’Amministrazione Comunale; quest’ultima ha in effetti provveduto ad acquistare la nuova pompa, senza però mai installarla. La mancanza di irrigazione, unita ovviamente alla siccità di questi mesi e alla mancanza di pioggia, ha trasformato il manto erboso in condizioni veramente vergognose; è inammissibile ridurre così il campo, anche in vista del Palio dei Rioni, le cui gare saranno ospitate proprio allo Stadio Comunale: non sarà di certo un bello spettacolo per i cittadini che assisteranno dal vivo. Sarà veramente una brutta immagine di degrado per Camaiore, visto che i giochi sono ripresi dalle varie tv locali, con foto e video diffuse anche sui social”. Ieri la pompa per fortuna e’ stata istallata: il ritardo in effetti e’ dipeso da motivi burocratici del ritardo dei preventivi in merito. Non essendo stato disposto un intervento ‘d’urgenza’, si e’ dovuto attendere il tempo tecnico di presentazione dei preventivi di costo: questo ha causato lo slittamento dell’acquisto della pompa. Nel frattempo ieri alla rotonda dell’Amicizia invece l’irrigazione era in corso con grave dispendio di acqua nella carreggiata.

I.P.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?