Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
21 giu 2022

Oltre 600 studenti per “Mafalda“ Protagonisti del benessere in aula

Il Liceo Vallisneri ha ospitato il gran finale. Tanti gli eventi tra sfilate di moda e mostre fotografiche

21 giu 2022

Gran finale al liceo Vallisneri del progetto di peer education Benessere a scuola – Mafalda, che vede coinvolti gli studenti di tutte le scuole superiori della Piana di Lucca. Anche quest’anno, nonostante le difficoltà legate alla pandemia, sono stati formati 626 adolescenti e circa 80 insegnanti.

“Questa progettualità è presente nella Piana di Lucca dal 2009 - spiega la responsabile della struttura di Educazione e promozione della salute area nord della Azienda USL Toscana nord ovest Valeria Massei – ed è basata sulla peer education, cioè educazione tra pari, una metodologia che mira a rafforzare le competenze emotive, cognitive e relazionali, per rendere gli individui capaci di affrontare le sfide della vita di tutti i giorni e volta ad attivare un processo naturale di passaggio di esperienze, emozioni e di conoscenze da parte di alcuni membri di un gruppo ad altri membri di pari status. L’apprendimento è di tipo interattivo e partecipativo ed avviene in una dimensione relazionale orizzontale, paritaria e non verticale. Si tratta di un progetto importante perché permette di promuovere la partecipazione ed il protagonismo giovanile”. L’iniziativa si è sviluppata attraverso teoria e molti laboratori, attivazioni educative, che consentono di far emergere i bisogni dei singoli e della comunità scolastica. Sono poi sempre gli studenti a scegliere alla fine gli argomenti da approfondire, relativi alla salute e al benessere bio-psico-sociale, e a decidere con quali modalità lavorare insieme ai propri compagni. Una mostra fotografica e multimediale sull’ansia, un filmato sulla violenza, una assemblea sulla sessualità, un questionario sul giudizio o uno su come si possa vivere meglio a scuola, un diario dei Mafaldini al tempo del Covid, sono soltanto alcuni esempi degli elaborati e delle tematiche affrontate dai ragazzi nel corso degli anni.

Anche quest’anno il progetto Benessere a scuola – Mafalda ha collaborato con il Comune di Lucca nell’ambito del Festival dei giovani - Ripartire, che si è svolto nei locali dell’ex museo del fumetto di Lucca nel mese di aprile e a cui hanno partecipato circa 550 studenti delle scuole aderenti al progetto. Le operatrici della struttura di Educazione e promozione della Salute area nord e gli insegnanti delle scuole superiori di Lucca hanno organizzato i laboratori formativi pensati dagli studenti e da loro co-condotti insieme ad esperti della Azienda sanitaria. I laboratori hanno affrontato molte importanti tematiche tra cui le malattie sessualmente trasmissibili, la sessualità e le problematiche psicologiche legate alla pandemia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?