Nuova scuola a Marginone, ci siamo. Aggiudicati i lavori in via definitiva: "Da sempre massima attenzione"

Soddisfazione della sindaca Sara D’Ambrosio: "Progetto concordato con il dirigente scolastico"

Nuova scuola a Marginone, ci siamo. Aggiudicati i lavori in via definitiva: "Da sempre massima attenzione"

Nuova scuola a Marginone, ci siamo. Aggiudicati i lavori in via definitiva: "Da sempre massima attenzione"

I lavori sono stati aggiudicati in via definitiva, entro la fine di novembre potrà essere aperto il cantiere per la realizzazione della nuova scuola di Marginone, frazione di Altopascio. L’edificio che sarà costruito sostituirà quello esistente e sorgerà tra via di Poggio e via Generale La Marmora, sarà sviluppato su un solo piano per 1100 metri quadrati, con la palestra di 200 metri quadrati, due laboratori, cinque aule molto grandi, spazi adeguati per insegnanti e personale scolastico. L’edificio sarà inoltre energeticamente efficiente e moderno, sotto ogni punto di vista. Un’opera a cui la giunta D’Ambrosio pensa e lavora fin dal primo mandato: nel 2018, infatti, l’amministrazione comunale aveva candidato il progetto in Regione Toscana per ottenere i fondi Bei (Banca europea degli investimenti) sull’edilizia scolastica, piazzandosi però nella parte bassa della graduatoria.

Nei mesi scorsi, invece, tutto è cambiato ed è arrivato il finanziamento di un milione e 400mila euro proveniente dal PNRR (importo complessivo dell’opera 2,2 milioni di euro). "Da quel momento - commenta l’assessore ai lavori pubblici, Francesco Mastromei - ci siamo attivati con gli uffici per non perdere questa opportunità. Abbiamo lavorato moltissimo per rispettare la scadenza del Pnrr, che vuole che entro la fine di novembre parta il cantiere, e fare tutti i passaggi necessari. Oggi, con l’aggiudicazione definitiva, possiamo dire di essere a buon punto e di essere pienamente in linea con le tempistiche che ci eravamo dati. Allo stesso tempo andiamo avanti anche con il cantiere della nuova scuola media nonostante il doppio ricorso". Il sindaco, Sara D’Ambrosio, aggiunge:.

"Si procede spediti anche con Marginone, perché da sempre l’attenzione per la scuola è massima, al centro di tutta la nostra attività e con essa i giovani e le nuove generazioni, che rappresentano il futuro. Sarà un edificio all’avanguardia dotato di aule grandi, completamente accessibile, spazio verde intorno, con spazi adeguati per la didattica e per dare la possibilità al territorio di vivere questi ambienti anche fuori dall’orario scolastico. Il progetto è stato concordato anche con il dirigente scolastico e con le insegnanti".

M.S.