Vania Vannucchi
Vania Vannucchi

Lucca, 31 agosto 2016 - A un mese dal barbaro omicidio di Vania Vannucchi, istituzioni cittadine civili e religiose, forze dell’ordine, Asl, istituti scolastici, amministratori locali e regionali, si ritroveranno venerdì 2 settembre alle 17.30 al Campo di Marte per presentare le iniziative messe in campo per il contrasto alla violenza di genere che verranno realizzate in Lucchesia in questi mesi. Anche il capo della Polizia Franco Gabrielli, invitato dal sindaco, prenderà parte all’iniziativa, per sottolineare la collaborazione fra le istituzioni e il ruolo delle Forze dell’ordine nelle operazioni di prevenzione, protezione e contrasto della violenza di genere. Gabrielli presenterà il progetto della Polizia «Questo non è amore», che ha lo scopo di rafforzare la fiducia delle donne che subiscono atti di violenza e sostenerle nel loro doloroso percorso di denuncia e rifiuto della relazione violenta.

«La comunità lucchese – dichiara il sindaco Tambellini – è stata scossa profondamente da quanto successo. Venerdì uniremo il momento doveroso del ricordo con quello altrettanto doveroso dell’impegno per contrastare in maniera ancora più capillare questo obbrobrioso genere di violenza. Fenomeni di questo genere possono essere vinti solo con percorsi educativi che raggiungano i giovani uomini e donne nelle scuole e nelle famiglie, e con azioni di prevenzione che mettano al sicuro una donna al primo avviso di minaccia».