Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
3 mag 2022

Magazzini Sistema Ambiente Partono di nuovo le proteste

Un comitato di S.Pietro a Vico ha presentato un esposto per cattivi odori e rumori. Nei giorni scorsi c’è stato anche il “blitz“ di una troupe di Striscia la Notizia

3 mag 2022

”Striscia la Notizia” torna in città. E questa volta si occupa di Sistema Ambiente, in particolare delle tensioni che negli ultimi tempi si sono create con il vicinato. Nei giorni scorsi l’inviata del noto tg satirico di Canale 5 è andata in loco e ha raccolto testimonianze a presa diretta, coinvolgendo anche la direttrice di Sistema Ambiente, Caterina Susini.

Il problema? Soprattutto quello di odori e rumori che avrebbero spinto il comitato cittadino locale a firmare un esposto al Prefetto. E – non ultimo – a interpellare direttamente gli inviati speciali di Antonio Ricci i quali non si sono fatti attendere.

Il tutto si è svolto “a porte chiuse“, direttamente nell’area dove Sistema Ambiente gestisce alcuni magazzini, in via Pasquinetti (inaugurata nel 2014). Nella stessa zona, in futuro, è prevista la nuova sede di Sistema Ambiente, che sostituirà quella attualmente in funzione alle Tagliate, e che sarà realizzata riqualificando l’ex capannone Cipriano, edificio già parzialmente costruito. Non è una prospettiva che entusiasma gli abitanti della zona, che hanno segnalato i disagi. L’immobile annunciato nell’ottobre del 2021 avrebbe caratteristiche completamente green e sarebbe ad impatto ambientale quasi zero.

L’area scoperta da utilizzare come parcheggio sarà ampia 8000 metri quadrati mentre il capannone sarà di 4000 metri quadrati , di cui 800 già adibiti ad uffici. I vertici dell’azienda che si occupa dell’igiene del territorio, al momento della presentazione del progetto hanno ipotizzato risparmi sulla gestione ordinaria fino a mezzo milione di euro. Argomenti che non bastano agli abitanti della zona, che hanno deciso di firmare un esposto e di chiedere l’intervento in campo di “Striscia“. Il servizio televisivo non è ancora stato trasmesso, ma c’è da scommetterci che manca poco. E che gli inviati di “Striscia“ – in particolare Chiara Squaglia (nella foto) ormai da tutti conosciuta come l’Aquila della Toscana – sapranno essere graffianti e efficaci come al solito. L’ultima incursione era stata alla scuola nei prefabbricati, il Paladini.

L.S.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?