Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
4 ago 2022
4 ago 2022

La start-up lucchese “Affida“ cresce: acquisita dal Fondo del Bahrain

4 ago 2022

Si chiama “Affida” ed è la giovane azienda lucchese che si occupa di mediazione creditizia per famiglie e imprese con sede in viale Europa a San Concordio. Seppure presente sul nostro territorio da appena tre anni, la start-up lucchese è stata acquisita dal Fondo del Bahrain, segno evidente di una sua valenza imprenditoriale e professionale. Ma non solo. A oggi, dall’azienda fanno sapere che nell’ambito di una rete nazionale di 360 collaboratori, a Lucca ha dato lavoro a 25 dipendenti. Fondata dal dottor Stefano Grassi, lucchese, oggi vede Angelo Rinaldi quale consulente di direzione, un manager di comprovata esperienza con ruoli apicali a livello bancario.

Ed è proprio l’azienda Affida, guidata da Stefano Grassi, a fornire alcuni dati. Si legge in una nota dell’azienda: "Affida è già leader del settore in Italia, ha una Rete nazionale e lavora in base ad accordi con quasi 60 partner tra banche e società finanziarie; proprio in questi giorni è diventata “internazionale”, grazie all’ingresso nel capitale sociale di Cloud Care, società controllata da Investcorp, fondo sovrano di private equity dello Stato del Bahrain che gestisce asset per circa 40 miliardi di dollari nel mondo ed in Italia (Gucci, Dainese, Corneliani, Vivaticket, ecc.), noto alle cronache perché solo poche settimane fa stava trattando l’acquisizione della società AC Milan". Solo pochi giorni fa, Affida ha celebrato all’Auditorium di San Romano la terza Convention denominata “Stargate” "alla presenza - prosegue la nota dell’azienda - di circa 300 agenti, 40 banche partner ed operatori del settore durante la quale il presidente Grassi ha presentato i brillanti numeri del 2021 e quelli del primo semestre 2022, ancora in crescita nonostante le note difficoltà del contesto economico come pandemia e guerra".

La Convention, aperta da Sofia Grassi, figlia del presidente, è stata condotta dalla giornalista di SKY Vera Spadini, mentre "si sono alternati sul palco rappresentanti delle Banche e delle Società finanziarie ed ospiti illustri - prosegue la nota di Affida - oltre la giovane cantante lucchese Teresa Morici, di appena 10 anni, che ha emozionato i partecipanti con la sua voce, ed il pluripremiato campione del mondo ed olimpico Jury Chechi, che ha premiato i migliori agenti e manager di Affida per il 2021". Ringraziamenti sono stati espressi a tutto il personale ed ai soci fondatori, tra questi i lucchesi Chiara Bertoncini, Gabriele Nencini, Giovanni Bicchi e Gennaro Iengo.

"Stefano Grassi - conclude la nota - ha ricevuto in dono dall’amico calciatore di Serie A, Francesco Baldini, nonché ex compagno di squadra di Grassi ai tempi della Primavera della Lucchese, la maglietta di Baggio con dedica; i festeggiamenti sono proseguiti alla Casa del Boia, con cena e danze, intervallate dallo spettacolo di cabaret di Giovanni Vernia". Il Presidente Grassi, voluto dai nuovi soci ancora al timone della società, ha confermato che Affida "è in cerca di nuovi manager da inserire nel percorso di crescita aziendale".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?