Altopascio (Lucca), 4 maggio 2021 - Un trauma cranico e varie ferite. Sono le conseguenze riportate da un operaio di 47 anni di origine straniera, residente a Ponte Buggianese e dipendente di una ditta della Valdinievole che ieri mattina è caduto dalla betoniera di un camion, mentre la stava pulendo. L’incidente si è verificato ad Altopascio all’interno della Pro Gest, con proprietà veneta che acquisì la ex Ondulati Giusti, nei pressi del casello autostradale e che risulta del tutto estranea alla vicenda.

Il 47enne ferito, infatti, lavora per una impresa esterna che stava svolgendo alcuni interventi. Per cause ancora in corso di accertamento, l’uomo è caduto mentre stava cercando di pulire il grosso apparato utilizzato per amalgamare il calcestruzzo anche all’interno.

Un soccorritore, foto di repertorio

La superficie con l’acqua si è fatta scivolosa e accidentalmente l’addetto è precipitato a terra da alcuni metri di altezza, sbattendo violentemente sull’asfalto la testa.

Ricevuto l’allarme da parte di coloro che si trovavano nei pressi, la centrale operativa del 118 ha inviato sul posto l’ambulanza della Misericordia di Altopascio con i sanitari. In un primo momento, per la dinamica, le condizioni dell’operaio erano apparse assai gravi. Tanto è vero che, per precauzione, è stato richiesto l’intervento di Pegaso che è atterrato nelle vicinanze. Successivamente per fortuna una analisi più dettagliata del paziente, rimasto sempre cosciente, ha consentito di stabilire che era sufficiente il trasporto in codice rosso all’ospedale San Luca di Lucca. Non è in pericolo di vita.

Massimo Stefanini